Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:00 METEO:FIRENZE15°18°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 28 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ma in Italia non perde mai nessuno?

Attualità giovedì 05 dicembre 2019 ore 14:01

Un punto ristoro per gli autisti del tram

Il nuovo edificio sostituisce il vecchio box, nato "provvisoriamente" nel 2010 al momento dell'avvio del servizio della prima linea del tram



FIRENZE — Una nova area di sosta e ristoro dedicata ai conducenti della tramvia di Firenze è stata aperta questa mattina a Villa Costanza e sostituisce il box realizzato in via "provvisoria" nel 2010. Il nuovo box consente a chi ogni giorno guida il tram, di sostare, attendere il cambio e fare una pausa. Lo stabile a pochi passi dalla fermata di Villa Costanza, lungo i binari di sosta dei tram, ha una struttura in alluminio, con pareti in vetro temperato opaco, in grado di far filtrare la luce mantenendo la privacy, nel rispetto dei criteri di efficienza energetica ed estetici fissati dalla Sopritendenza.

Questa mattina l’Ad di Gest, Jean-Luc Laugaa, e il sindaco di Scandicci, Sandro Fallani, insieme ad alcuni conducenti del tram, hanno inaugurato il nuovo edificio che sostituisce il vecchio box, nato provvisoriamente al momento dell'avvio del servizio, nel febbraio 2010. Il nuovo locale comprende due bagni e un’area ristoro, accogliente e luminoso, climatizzato e più confortevole del vecchio box prefabbricato.

Jean-Luc Laugaa, amministratore delegato di GEST ha spiegato “E’ una nuova casa nata per i conducenti  Una risposta alle necessità e richieste arrivate dai dipendenti a cui oggi consegniamo questa nuova struttura. Ringrazio tutti coloro che ci hanno aiutato a realizzarla, dal Comune di Scandicci all'impresa che la completata nei tempi previsti".

Per costruirla sono serviti 5 mesi di lavoro. L’edificio, finanziato da GEST, sarà di proprietà del Comune di Scandicci, che consentirà alla stessa GEST l’utilizzo per i prossimi trent’anni, durata della concessione per la gestione della tramvia.

“Incentiviamo e favoriamo tutto quello che migliora la qualità del lavoro nella nostra città - ha detto Sandro Fallani – per questo motivo abbiamo fatto ciò che ci competeva per consentire a Gest di realizzare quest’opera per i conducenti del tram, che dalle prime ore della mattina fino a notte inoltrata per 365 giorni l’anno garantiscono un servizio fondamentale per tutti noi. Questa opera è anche un tassello per un’area destinata a una profonda riqualificazione urbana in un prossimo futuro”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nuova segnalazione da parte dei residenti della zona per l'occupazione delle aiuole trasformate in stalli per il parcheggio delle automobili
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alessandro Canestrelli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità