QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 16°30° 
Domani 14°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 18 giugno 2019

Attualità venerdì 09 marzo 2018 ore 18:00

Un corteo pacifico per Idy Diene

E' stata confermata la manifestazione in ricordo di Idy Diene, ucciso sul Ponte Vespucci. L'appello delle organizzazioni dei senegalesi in Toscana



FIRENZE — Un corteo a Firenze, da piazza Santa Maria Novella a ponte Vespucci, dove è stato ucciso il 5 marzo il loro connazionale, e ritorno. E' la manifestazione nazionale organizzata per domani pomeriggio a Firenze dalle associazioni dei senegalesi in Toscana, per ricordare il proprio concittadino, Idy Diene, ucciso lunedì 5 marzo sul Ponte Vespucci. 

Nella nota inviata le organizzazioni dei senegalesi in Toscana ci tengono a sottolineare che "l’occasione vuole essere un ricordo doloroso di una persona cara ma anche una affermazione collettiva del rifiuto dell’incitamento all’odio nei confronti dei migranti e rifugiati che ha caratterizzato in modo marcato il dibattito pubblico nell’ultimo anno. È indubbio che questo delitto è avvenuto in un clima carico di odio e tensione durante i quali le persone immigrate e rifugiate sono state additate di ogni male". 

Le organizzazioni senegalesi invitano la cittadinanza di Firenze, le istituzioni cittadine e della Toscana tutta, le organizzazioni della società civile, i sindacati, le organizzazioni religiose ad unirsi nella manifestazione, per ricordare Idy Diene, ultima vittima di una follia omicida. 

"Vi invitiamo - si legge nella nota - a marciare pacificamente con noi e riaffermare che siamo uniti nel dire basta ad una violenza omicida che, non solo getta famiglie nella sofferenze, disperazione e paura, ma mina anche la coesione nelle nostre città". 

La manifestazione si svolgerà a Firenze con il raduno a partire dalle ore 14,30 in piazza Santa Maria Novella e partenza del corteo alle 15.

Al corteo parteciperanno anche i rappresentanti di Leu Toscana e di Potere al Popolo, oltre al Coordinamento nazionale comunità di accoglienza (Cnca), Anpi, Arci e Cgil di Firenze. 

Anche gli esponenti dell'area antagonista e dei centri sociali, riuniti sotto la sigla "Firenze antifascista" hanno annunciato in una nota l'adesione alla manifestazione.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca