Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:40 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 04 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Pompei, nei cunicoli dei tombaroli: «Una rete tutta da esplorare»

Attualità giovedì 10 giugno 2021 ore 14:04

"Tunnel Av e mega parcheggio a Campo di Marte"

Il sindaco Dario Nardella ha reso noti i temi dell'incontro con il nuovo Ad di FS, Luigi Ferraris, su Alta Velocità, OGR e parcheggio a Campo di Marte



FIRENZE — Il sindaco di Firenze, Dario Nardella, ha telefonato al nuovo amministratore delegato del gruppo FS, Luigi Ferraris, ed insieme hanno passato in rassegna i principali progetti che riguardano la collaborazione tra il Comune e la Città Metropolitana di Firenze e la holding FS attraverso le proprie società. 

Tra questi, la realizzazione del tunnel del nodo di attraversamento alta velocità di Firenze e il completamento della stazione Foster a Rifredi "I lavori per queste due opere sono ripresi e a breve sarà programmato un sopralluogo con i nuovi vertici di FS e RFI, il sindaco e il presidente della Regione Toscana" è quanto fa sapere la Città metropolitana.

"Il progetto - ha detto il Sindaco Nardella - è fondamentale per potenziare la rete ferroviaria regionale liberandola dalla gran parte del traffico di alta velocità, che passerà sotto la città".

Nardella e Ferraris hanno inoltre condiviso l'importanza strategica della rigenerazione dell'area Officine Grandi Riparazioni di FS, per la quale si sta concludendo la gara di aggiudicazione.

"Quell'area - ha ricordato Nardella - è l'ultima delle grandi zone della città, insieme a Castello, in attesa di una trasformazione virtuosa; inoltre - collegato al futuro di OGR - vi è il progetto di realizzazione di un grande parcheggio multipiano nell'area ferroviaria di Campo di Marte a servizio del quartiere, delle aree sportive e del nuovo Stadio Franchi ristrutturato".

Nardella infine ha posto all’attenzione di Ferraris il progetto sull’idrogeno della linea ferroviaria Firenze - Ravenna. Si tratta di una iniziativa promossa dal Comune di Firenze e sposata da RFI, SNAM e dalla Regione Toscana che prevede la realizzazione di un centro di produzione e stoccaggio di idrogeno per alimentare treni innovativi con la tecnologia capace di utilizzare questa fonte energetica.

“La nostra ambizione - ha detto il sindaco - è quella di promuovere su questa linea ferroviaria, ormai ribattezzata la linea di Dante, tra i primi in Italia, i treni a idrogeno per superare le oggettive difficoltà a elettrificare questa infrastruttura. Di questo tema - conclude Nardella - peraltro abbiamo parlato nuovamente con il presidente Giani durante l’inaugurazione del treno storico di Dante alla presenza del ministro Franceschini domenica scorsa”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dal 2014 gli inquilini attendono di poter fare rientro nelle loro abitazioni. Gli alloggi temporanei di Novoli iniziano a mostrare i segni del tempo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità