Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:39 METEO:FIRENZE13°23°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 23 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Trento, fischi e striscioni degli ambientalisti contro Salvini. Il ministro: «Voi volete le auto elettriche prodotte in Cina dove bruciano il carbone»

Attualità giovedì 22 giugno 2023 ore 18:25

Tram, aggiudicata la maxi gara per la Linea 4

E’ la più grande mai realizzata dal Comune di Firenze, comprende la nuova viabilità Rosselli-Pistoiese, viabilità zona Piagge e parcheggio scambiatore



FIRENZE — Si sono concluse oggi le operazioni per l’aggiudicazione della maxi gara per l’appalto integrato: progettazione definitiva (solo linea 4.2) esecutiva ( linee 4.1 e 4.2) e realizzazione per l’intera linea Linea 4, dalla stazione Leopolda a Campi Bisenzio.

Risulta primo in graduatoria il Costituito RTI con mandataria C.M.B. Società Cooperativa Muratori e Braccianti di Carpi. Il vincitore ha ottenuto il massimo punteggio per l’offerta tecnica (80) ma non quello per l’offerta economica (14 su 20 punti).

La gara unica dei due tratti cancella definitivamente l'ipotesi del deposito provvisorio dei tram alle Piagge dato che sarà realizzata la struttura definitiva nell'area compresa tra l'autostrada e l'ex inceneritore alle porte di San Donnino. Nella gara rientrano anche la progettazione esecutiva e la costruzione della viabilità di collegamento tra via Pistoiese e viale Fratelli Rosselli che secondo il Comune di Firenze "scaricherà in modo significativo i volumi di traffico che attualmente utilizzano la direttrice di via Baracca" e di quella di ricucitura nel quartiere delle Piagge.

In totale si tratta di una gara da oltre 500 milioni di euro: 230 milioni per la linea 4.1 tratta Leopolda-Piagge, 283 milioni per la linea 4.2 tratta Piagge-Campi Bisenzio (fondi PNRR) e circa 60 per strade e parcheggio.

E’ la gara più grande mai realizzata finora dal Comune di Firenze - dichiarano il sindaco d Dario Nardella e l’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti - che accelera i tempi di realizzazione perché comprende anche tutte le opere accessorie di viabilità e parcheggi e il deposito dei tram. Inoltre i punteggi ottenuti dal vincitore indicano che la gara valuta maggiormente la qualità dell’offerta tecnica che non quella economica”. “Ringraziamo gli uffici per il lavoro impegnativo e complesso realizzato per arrivare fin qui. Si tratta di un grande passo in avanti per la trasformazione della città e delle infrastrutture del nostro territorio”.

La durata dei lavori, compresa la fase del pre-esercizio, è di due anni e mezzo. La partenza è prevista nei prossimi mesi così da completare l’intero intervento, sia per quanto riguarda la tramvia sia la viabilità, entro il 2026, come imposto dal PNRR da cui arrivano in parte le risorse.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno