Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:09 METEO:FIRENZE13°21°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 21 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
E' il giorno di Gualtieri sindaco, al balcone con Virginia Raggi

Attualità venerdì 05 gennaio 2018 ore 11:43

Torna Pitti Immagine nel marasma dei cantieri

La manifestazione al via alla Fortezza da Basso dal 9 gennaio. Percorsi per i pedoni e piazza Bambine e Bambini di Beslan accesibile solo a metà



FIRENZE — A dare il via alla tradizionale kermesse dedicata alla moda sarà Pitti Uomo, in programma dal 9 al 12 gennaio. Poi sarà la volta di Pitti Bimbo, dal 18 al 20 e di Pitti Filati, dal 24 al 26 gennaio. 

L'edizione 2018, però, deve fare i conti con l'avanzamento dei lavori della tramvia che proprio a gennaio entreranno nel rush finale. Nello specifico, sarà disponibilesolo una parte di piazza Bambine e Bambini di Beslan per la sosta e la fermata di taxi, navette e trasporto pubblico. Per questo sono state individuate alcune aree per la sosta di taxi, navette e trasporto pubblico al di là dei cantieri sul lato IGM, in via Dionisi, piazza del Crocifisso, via del Pratello e limitrofe. A disposizione per le operazioni di smontaggio di Pitti Uomo il 12 gennaio e di Pitti Bimbo il 20 gennaio la rampa Spadolini e il controviale Strozzi. 

I pedoni avranno a disposizione dei percorsi specifici. La polizia municipale sarà presente con 110 unità. Prevista anche una maggiore presenza di agenti per la viabilità nella fascia oraria tra le 8 e le 19. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Impatto violento tra due automobili. Sul posto personale del 118 e polizia municipale. I residenti hanno segnalato la pericolosità dell'incrocio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca