Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:FIRENZE17°24°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 19 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Carpi, tromba d'aria si abbatte sull'aeroporto: aerei ultraleggeri distrutti

Attualità giovedì 13 maggio 2021 ore 19:00

Tni, social bombing a Draghi per le riaperture

Tni Italia ha creato l'hashtag #iononchiudopiu ed ha inviato una pioggia di mail e di commenti social al presidente del Consiglio Mario Draghi



FIRENZE — La cabina di regia sulle riaperture è prevista per lunedì 17 Maggio, nell'attesa Tni Italia ha lanciato un'iniziativa di protesta virtuale attraverso mail e social bombing sulle pagine Facebook e Twitter e posta elettronica della presidenza del Consiglio.

L'hashtag #iononchiudopiu è stato creato per chiedere al premier Mario Draghi di tenere conto delle richieste che arrivano dalle imprese del mondo Horeca.

Il vicepresidente e la responsabile del tesseramento di Tni Italia, Raffaele Madeo e Alessia Brescia hanno spiegato “Via il coprifuoco, stop all'Italia a colori, aperture vere per tutti, dentro e fuori i locali, e indennizzi per i primi quattro mesi 2021: questo è quello che chiediamo al presidente del Consiglio. Teniamo a ricordare che i ristoratori non hanno visto un euro da gennaio, nonostante i nostri locali siano rimasti chiusi fino al 25 aprile (e ancora c'è chi non ha potuto riaprire perché non ha spazi esterni). Quasi quattro mesi, durante i quali abbiamo dovuto comunque sostenere tutti i costi fissi, a partire da affitti e utenze”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Spopola il post dell'Abate Bernardo. Fino a 45 chilogrammi di miele, tanto potranno produrre le 90mila api in alta stagione sul colle di San Miniato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità