Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:FIRENZE16°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 21 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
L’elicottero perde il carico sopra una pista da sci ad Aprica: sciatori sfiorati per un soffio

Attualità lunedì 07 marzo 2022 ore 09:56

Taglio alberi sull'Arno, ira Italia Nostra e Lipu

Gli attivisti hanno diramato un appello per conoscere i dettagli dell'intervento di manutenzione straordinaria che interessa il giardino sull'Arno



FIRENZE — La manutenzione straordinaria del verde, con il taglio di alcuni alberi, presso il Giardino sul Lungarno Pecori Giraldi è stata oggetto di segnalazione nelle ultime ore da parte dei cittadini.

Il caso ha attirato l'attenzione di Italia Nostra e Lipu che sono intervenute con una nota congiunta "Imponenti bagolari, un pino e un pioppo sono crollati velocemente a terra. Alcuni attivisti delle nostre associazioni sono intervenuti per chiedere conto a chi stava eseguendo gli abbattimenti ricevendo vaghe dichiarazioni di presunte, poiché non accertate, valutazioni di pericolosità documentate da Vta. Il giorno successivo nelle prime ore della mattina le nostre associazioni hanno chiesto conto dell’intervento sia telefonicamente che per Pec al Consorzio di Bonifica 3 che alla Direzione Ambiente del Comune di Firenze e hanno chiesto, in attesa di accesso agli atti, che si sospendesse l’intervento che prevedeva il taglio di altri esemplari adulti del giardino. A fine mattinata di sabato 5 Marzo non abbiamo avuto nessuna risposta ufficiale".

Il giardino si trova sulla riva dell’Arno fra il Ponte San Niccolò e l’omonima pescaia. C

Mario Bencivenni, vice presidente Italia Nostra Firenze e Daniela Burrini delegata sezione LIPU Firenze concludono la nota con alcune considerazioni "Consideriamo questo intervento di taglio e sostituzione di alberature adulte errato e manomissivo, è un intervento che disattende quanto previsto dalla legge in merito alla conservazione e incremento del verde urbano, riteniamo infine fuori da ogni criterio che della gestione di un giardino pubblico posto sotto le competenze dell’Amministrazione comunale se ne occupi un Consorzio di Bonifica"


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' di 5 vittime e 3 feriti il bilancio definitivo della tragedia. Minuto di silenzio a Camera e Senato. Le condizioni dei feriti. Domani lo sciopero
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità