Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE24°37°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 21 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip

Attualità sabato 14 luglio 2018 ore 13:46

Muti chiede il rientro delle spoglie di Cherubini

Riccardo Muti

Oltre 500 firme raccolte durante il 'Macbeth' al Maggio per chiedere a Mattarella il rientro da Parigi a Firenze delle spoglie del compositore



FIRENZE — E' partita ieri sera, in occasione della seconda recita del 'Macbeth', la raccolta di firme per chiedere al presidente della Repubblica Sergio Mattarella di far tornare in Italia, nella basilica di Santa Croce, i resti del compositore fiorentino Luigi Cherubini. Attualmente le spoglie si trovano nel cimitero monumentale del Père Lachaise a Parigi.

Tra i primi firmatari dell'appello lanciato dal maestro Riccardo Muti anche il sindaco di Firenze Dario Nardella e il sovrintendente Cristiano Chiarot. Tra gli intervalli e la fine dello spettacolo sono stati oltre cinquecento gli spettatori che hanno sottoscritto l'appello. 

"Questa battaglia mi sta molto a cuore – ha detto Riccardo Muti dal palcoscenico del Maggio al termine della prima di Macbeth l’11 luglio - Luigi Cherubini è stato uno dei più grandi compositori italiani, anche Ludwig van Beethoven lo definì il più grande del suo tempo, e per questo mi piacerebbe che le sue spoglie fossero conservate nella sua città, nella Basilica di Santa Croce, dove c'è già un sarcofago meraviglioso, ingiustamente vuoto. Sappiamo da musicologi importanti che Cherubini negli ultimi anni della sua vita espresse il desiderio di tornare a Firenze, ma non ci riuscì. Mi piacerebbe che tutta la città si unisse in questa richiesta, forse in questo modo potremmo farcela". 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno