Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE18°32°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 01 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Contratto Maldini e Massara con il Milan: «All'ultimo abbiamo rinnovato, sono molto felice»

Attualità lunedì 24 maggio 2021 ore 11:43

Spacca tutto e poi blocca la corsa del bus

Foto Comitato Cittadini Attivi San Jacopino

Ha gettato nel panico i residenti che hanno segnalato alle forze dell'ordine l'uomo autore di alcuni danneggiamenti sulle auto e scooter parcheggiati



FIRENZE — Momenti di agitazione in piazza San Jacopino dove nel fine settimana un uomo ha provocato il panico danneggiato auto e scooter dei residenti, entrando nei locali pubblici e bloccando il trasporto pubblico. Le volanti intervenute hanno individuato e bloccato l'autore dei danneggiamenti.

I residenti hanno raccontato che l'uomo "Ha danneggiato scooter e auto parcheggiati poi ha bloccato il bus stendendosi a terra. Non contento ha preso a calci la carrozzeria del 23 ed ha continuato poi in piazza entrando in in alcuni esercizi. All'arrivo delle volanti ha tentato di fuggire ma è stato fermato".

"Ringraziamo la polizia - hanno commentato i residenti membri del Comitato Cittadini Attivi San Jacopino - ma è la dimostrazione che con la fine del lockdown occorre ripristinare il pattugliamento della zona".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sei mesi di lavori per una delle arterie più trafficate della città. Panico tra i residenti ma anche i pendolari sono in allarme per il traffico
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Lavoro

Attualità