Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:FIRENZE15°27°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 25 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Onorificenza a Liliana Segre, Casellati si commuove: «Lei ha trasformato l'orrore in memoria»

Attualità venerdì 09 luglio 2021 ore 18:55

Ingorgo infernale sulla A1, in migliaia fermi sotto il sole

Foto dal profilo Facebook Traffico Firenze

Traffico impazzito sull'A1 e scattano le proteste sui social di automobilisti e autotrasportatori. "Vacanze in Italia, non venite. E' il terzo mondo"



FIRENZE — Una giornata infernale, camionisti e automobilisti imprigionati per ore sull'Autostrada del Sole per una chiusura notturna per lavori nel tratto fra tra Barberino di Mugello e Firenze. Accese le proteste sui social per la mancata segnalazione all'ingresso dell'autostrada della chiusura. Ma non solo, c'è chi parla di danni alle auto e ai mezzi per ore incolonnati sotto il sole cocente, non solo in autostrada ma anche alle porte di Firenze e di Prato.

Sulla pagina Facebook Traffico Firenze scrive Beppe Miceli: "Vacanze in Italia, non venite. Qui è il terzo mondo. Nessuna segnalazione all'ingresso che all'uscita che indicasse l'autostrada chiusa. Questo blocco totale del traffico ha determinato un ingolfamento generale del traffico in tutta l'area metropolitana fiorentina e soprattutto in quella industriale pratese. Decine di migliaia di persone che hanno perso tre ore di lavoro. Migliaia di camionisti che non hanno potuto consegnare o ritirare le merci". E poi ancora: "Motori che bollivano e che sicuramente hanno subito un danno da questo procedere a passo di gallina per fermarsi qualche metro dopo. Vogliamo un responsabile che debba essere condannato per interruzione di servizio pubblico con il massimo della pena".

Ma non solo, c'è chi ha uno sguardo a 360 gradi sulla viabilità toscana, Sauro Giorgi scrive: "A1 devastata dai lavori fino al 31 agosto, Autopalio intasata dai salti di corsia ma nessuno che ci lavora, FiPiLi mezza distrutta da frane e cantieri e ora i nostri eroi chiudono anche via Salviati causa lavori su via Bolognese".

"Questa è la Italia. Autostrada Firenze circa a Scandicci chiusa per lavori. Più di 15 km di coda. Dovevano riaprire alle 6, ora hanno rimandato alle 7. Perché le autostrade si chiudono per lavori di venerdì 9 luglio. Ma non vi vergognate?" scrive Grazia Bianchi su Traffico Firenze.

Tutto è iniziato con l'apertura alle 7.30 del tratto chiuso con circa mezz'ora di ritardo, il tratto è stato riaperto ma nel frattempo si sono create lunghe code tra Sasso Marconi verso Firenze, circa 20 chilometri, e da Incisa in direzione Bologna con 15 chilometri di auto e tir incolonnati.

Un ingorgo andato avanti per ore che, in piena estate, andava evitato.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
In strada con un trolley ripieno di abiti firmati, così li ha trovati una guardia privata quando sul posto sono sopraggiunti anche i carabinieri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità