Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:15 METEO:FIRENZE21°33°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 19 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, il ponte della vergogna: flop della logistica americana
Gaza, il ponte della vergogna: flop della logistica americana

Attualità lunedì 27 febbraio 2023 ore 17:04

Sicurezza, quei 10 milioni per le strade a rischio

Foto di archivio

Un tesoretto da 10 milioni sarebbe nel rendiconto 2023 e potrebbe essere utilizzato per progetti pratici e teorici legati alla sicurezza stradale



FIRENZE — Ascoltare le associazioni fiorentine che operano sul tema della sicurezza stradale, è quanto chiesto a Palazzo Vecchio dalla consigliera Barbara Felleca che ha invitato ad utilizzare un "tesoretto" da 10 milioni di euro destinato a tornare sulle strade.

“Mettere in campo risorse, idee e progetti, perché non bastano gli interventi sulle infrastrutture, né la sola polizia municipale, che ringraziamo e che apprezziamo, ma che non può essere la sola agenzia formativa in tema di educazione e sicurezza stradale. Anche se non riconfermato in Aula, il tesoretto di dieci milioni che stanno all’interno del rendiconto 2023 ci sono, e allora questi denari devono essere restituiti alla cittadinanza, anche partendo dall’ascolto e dalle progettualità nuove e diverse che possono mettere in campo Associazioni che a Firenze operano sul tema della sicurezza stradale. Il progetto di sostegno psicologico ai familiari delle vittime, ci ha detto l’assessore Giorgetti, è proseguito negli ultimi mesi (noi ci auguriamo che possa essere confermato per tutto il 2023). È stato promesso ma non ancora istituito l’Ufficio di sicurezza stradale per integrare il progetto David, e non parliamo neppure di utilizzare la coprogrammazione e la coprogettazione per coinvolgere le Associazioni in programmazione e progettualità. Invito l’Assessore a mettersi in ascolto delle Associazioni, noi lo faremo sabato prossimo, in un incontro aperto alla cittadinanza al quale l’Assessore sarà il benvenuto”.

L'associazione Lorenzo Guarnieri ha sviluppato il progetto David, modello nazionale di approccio analitico al tema della sicurezza stradale attraverso alcuni parametri di riferimento, correttivi e verifica del raggiungimento degli obiettivi. Altra associazione fiorentina impegnata sulla sicurezza stradale è quella dedicata a Gabriele Borgogni, altra esperienza locale diventata un riferimento nazionale.

Le principali associazioni fiorentine sono attive non solo nelle iniziative di sensibilizzazione sugli aspetti urbanistici ma anche nel campo della formazione scolastica e nella comunicazione come dimostra una recente pubblicazione di Stefano Guarnieri "Il valore delle parole. La narrazione sbagliata degli scontri stradali".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno