QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 11° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 17 febbraio 2020

Attualità giovedì 07 marzo 2019 ore 15:22

Si naviga gratis al Mercato del Porcellino

Perra: “FirenzeWiFi è in continua crescita, sono 50mila gli utenti connessi ogni giorno”. Del Re: “Così gli operatori innovano la loro offerta”



FIRENZE — Da oggi si naviga gratis al mercato del Porcellino. Con questa nuova attivazione della FirenzeWiFi si è quindi conclusa l’attività di copertura della rete WiFi nei Mercati nel centro storico di Firenze.

“Dopo il piano terra del mercato Centrale e di Sant’Ambrogio, adesso grazie al potenziamento della rete Firenze WiFi è possibile navigare liberamente e gratuitamente per tutti anche al mercato del Porcellino” ha detto l’assessore all’innovazione tecnologica e sistemi informativi Lorenzo Perra. Grazie a questo ulteriore accesso, realizzato con la collaborazione fra le direzioni Sistemi informativi e Servizi tecnici del Comune e Silfi, adesso sono 2140 gli hotspot a Firenze, incluse le reti federate di Careggi, Meyer e Università di Firenze. “I numeri dimostrano che la FirenzeWiFi è continuamente in crescita – ha aggiunto Perra - sia come punti di accesso libero alla rete internet che come utenti, con punte di 50.000 utenti distinti connessi ogni giorno” .

Nel corso del tempo la rete WiFi di Firenze si è estesa progressivamente ed ha coperto aree come le Cascine, il centro storico, alcuni musei civici, Palazzo Vecchio, le biblioteche comunali, il Parco della musica e molti altri luoghi, diventando sempre più utilizzata e apprezzata da cittadini e turisti. “Siamo comunque al lavoro per potenziare la rete wifi ancora di più arrivando a coprire aree pubbliche ancora senza accessi wifi” ha concluso Perra.

"Dopo i mercati di Sant'Ambrogio e San Lorenzo, il wifi arriva anche allo storico Mercato del Porcellino - ha detto l'assessore allo sviluppo economico Cecilia Del Re - dietro richiesta degli operatori, che hanno desiderio di aprirsi anche alle nuove tecnologie per innovare la loro offerta. Ben venga, dunque, l'ampliamento della rete in città per una città sempre più connessa e a disposizione di tutti, ricordando però che sulla rete wifi abbiamo impedito l'accesso ai siti legati al gioco d'azzardo".



Tag

Coronavirus, Spallanzani: «Niccolò in buone condizioni»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca