QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 14° 
Domani 11°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 29 febbraio 2020

Cronaca lunedì 27 gennaio 2020 ore 17:35

La banda dei bar incubo dei commercianti

Le immagini registrate all'interno dei locali avrebbero permesso agli inquirenti di riconoscere gli autori dei furti messi a segno in centro storico



FIRENZE — La polizia ha fermato tre cittadini marocchini di età compresa tra i 20 e i 33 anni ritenuti i presunti autori di una serie di furti messi a segno in due bar e in un ristorante del centro storico fiorentino. I furti che sarebbero stati compiuti con le stesse modalità, sono avvenuti nella notte tra martedì e mercoledì scorso.

Gli uomini della squadra mobile avrebbero rintracciato i giovani in 24 ore partendo dalle immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza dei locali dalle quali è subito emerso come gli autori fossero sempre le stesse persone: tre giovani, uno dei quali con un tatuaggio su una mano.

Il primo esercizio ad essere stato razziato è un bar in piazza Duomo dove intorno alle 2.30 sono entrate due persone mentre una è rimasta fuori a fare verosimilmente da palo. Dopo aver infranto il vetro antisfondamento della porta d’ingresso, uno dei ladri si è accanito su un palmare per le ordinazioni contro il quale ha scagliato una bottiglia di vino. Dal locale sono stati poi asportati 500 euro dal fondo cassa, un pc portatile, una cassa acustica e alcune bottiglie alcoliche. Verso le 3.20 tre uomini sono stati successivamente immortalati dalle telecamere di videosorveglianza di un bar in piazza San Marco. Le immagini hanno permesso di evidenziare sia i loro movimenti che l’abbigliamento indossato. Dopo aver forzato la saracinesca sono entrati nel locale; uno si è fatto luce con la torcia del telefonino. Nell’occasione sono stati portati via un tablet, tre torte due bottiglie di superalcolici, stecche di cioccolato, caramelle e dolciumi in esposizione.

Intorno alle 4.15, si è consumato l’ultimo colpo della nottata in un ristorante di via Farini; i malviventi hanno rotto a calci la porta e sono entrati in due. Hanno preso 50 euro dal fondo cassa.

Nella dimora fiorentina di uno dei fermati, la polizia ha sequestrato barre di cioccolato, una bottiglia di alcolici e caramelle compatibili con il bottino del furto nel bar in piazza San Marco. Mercoledì sera a Piazzale di Porta al Prato gli agenti hanno rintracciato uno dei sospetti, mentre giovedì pomeriggio in via del Romito sono stati individuati gli altri due. Uno di questi è finito in un istituto di detenzione minorile poiché già gravato da una pregressa ordinanza di custodia cautelare in carcere nell’ambito di un altro procedimento, questa volta per rapina, emessa a suo tempo dalla Corte d’Appello di Milano, Sezione penale per i minorenni.



Tag

Zaia: «Grazie all'igiene dei veneti solo 116 positivi, i cinesi? Li abbiamo visti tutti mangiare i topi vivi»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cultura

Attualità