comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 17° 
Domani 18° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 28 marzo 2020
corriere tv
Coronavirus, il medico dell'ospedale di Bergamo: «Il mio video-appello? Volevo sensibilizzare, nessuno è immune»

Attualità martedì 15 novembre 2016 ore 12:30

Sette scuole per imparare l'italiano

Sono distribuiti tra Firenze, il Mugello e la Valdisieve gli istituti scolastici individuati dalla prefettura per i test di lingua e educazione civica



FIRENZE — Le scuole si trovano a Firenze, Bagno a Ripoli, Borgo San Lorenzo, Campi Bisenzio, Empoli, Pontassieve e Scandicci. A stabilirlo sono i due protocolli siglati in palazzo Medici Riccardi tra il prefetto Alessio Giuffrida e il direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale Domenico Petruzzo. 

Le intese, che rinnovano precedenti accordi di collaborazione, si inseriscono nell’ambito di due specifici Accordi Quadro, siglati tra il Ministero dell’Interno e il Ministero dell’Istruzione. Entrambi i documenti definiscono i criteri e le modalità di svolgimento dei corsi e dei test di conoscenza della lingua italiana livello A2, necessaria a ottenere il permesso di soggiorno per lungo soggiornanti e all’assolvimento di quanto prevede l’accordo di integrazione, il “contratto” sottoscritto dai cittadini non comunitari che arrivano in Italia con regolare visto.

“Un accordo che consolida il rapporto di collaborazione con il mondo della scuola – ha detto il prefetto Alessio Giuffrida – e che permette di rendere ancor più capillare sul territorio l’apprendimento della lingua italiana e l’educazione civica favorendo così la piena e consapevole inclusione degli stranieri che vengono a vivere e lavorare nella nostra provincia”.

I corsi di lingua e i test di italiano, oltre che di educazione civica, sono realizzati interamente attraverso l’offerta formativa pubblica, sono gratuiti per lo straniero e vengono organizzati in strutture scolastiche scelte secondo criteri di prossimità al luogo di domicilio del destinatario. Nel 2015 la Prefettura ha convocato 4053 cittadini stranieri a seguire i seminari e ha sottoscritto 1866 accordi di integrazione.

Le scuole dove si terranno i corsi sono inserite nell’ambito dei Centri provinciali per l’istruzione degli adulti della provincia di Firenze – CPIA, uno a Scandicci e l’altro a Pontassieve e sono l’istituto comprensivo Beato Angelico di Firenze, l’istituto comprensivo Busoni-Vanghetti di Empoli, la Fabbrica dei Saperi istituzione del Comune di Scandicci, l’istituto comprensivo Campi – Centro Nord di Campi Bisenzio, l’istituto comprensivo Antonino Caponnetto di Bagno a Ripoli, l’istituto comprensivo di Pontassieve e la scuola media statale Giovanni Della Casa di Borgo San Lorenzo. 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca