comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:FIRENZE15°19°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 24 ottobre 2020
corriere tv
«L'Aria che Tira» non va in onda, l'annuncio di Myrta Merlino: «Sto bene, ho fatto il tampone»

Attualità mercoledì 30 settembre 2020 ore 12:40

"Se i centesimi spariscono aumenteranno i prezzi"

I consumatori lanciano un appello e scendono in campo per difendere le monete da 1 e 2 centesimi di euro, l'Aduc fiorentina è in prima linea



FIRENZE — L'Associazione dei consumatori Aduc, dalla sede nazionale di via Cavour a Firenze, ha lanciato un appello in difesa delle monetine da 1 e 2 centesimi che rischiano di scomparire, secondo i consumatori sarebbe un problema per le tasche degli italiani "Noi auspichiamo che la cancellazione dei centesimi non divenga realtà. Non solo, ma auspichiamo che si torni indietro anche sulle decisioni nazionali in corso. Ci sembra che la conseguenza non potrà che essere un aumento dei costi per i consumatori" queste le parole del presidente Aduc, Vincenzo Donvito.

Il presidente di Aduc ha invitato i cittadini a partecipare alla valutazione di impatto promossa dalla Commissione europea "Si tratta di una consultazione aperta, che è disponibile per contributi dal 28 Settembre, e durerà 15 settimane, per coinvolgere un'ampia gamma di soggetti interessati, tra cui altre istituzioni, autorità nazionali competenti, consumatori e società civile. Dal 1 Gennaio 2018, in Italia non vengono più coniate le monetine da 1 e 2 centesimi, ma quelle che erano in circolazione, e quelle che sono coniate in altri Paesi della zone euro hanno, ovviamente, valore e vengono utilizzate. Per i prezzi, sempre dal 1 Gennaio 2018, la nostra autorità monetaria nazionale ha consigliato l’arrotondamento per eccesso o per difetto. Il Garante sui prezzi avrebbe dovuto sorvegliare su cosa accade, ma non siamo riusciti a trovare una relazione in merito".

"Non crediamo di essere degli estremisti se sosteniamo che tutti i prezzi subiranno di conseguenza un arrotondamento ai 5 centesimi successivi, ma non solo: sarà un’ottima occasione per ritoccare ulteriormente i prezzi perché, in un contesto di importi precisi, saranno pochi i dettaglianti che, per esempio, continueranno a tenere prezzi in cui compaiono i 5 centesimi, ovviamente andando verso il rialzo. A questo aggiungiamo il fatto che i pagamenti elettronici sono sempre più diffusi e questo in qualche modo impedisce gli arrotondamenti di cui sopra, evitando il fastidio degli spiccioli" ha concluso Donvito.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità