Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:08 METEO:FIRENZE14°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 28 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, rissa scoppiata alla Darsena tra lanci di bottiglie e scazzottate

Attualità mercoledì 03 giugno 2020 ore 09:44

Rifiuti sotto al ponte dove c'era il vecchio porto

In foto l'argine d'Arno

C'è una discarica di rifiuti alle Cascine al posto del Porto Leopoldino sotto al ponte della Linea T1 della tramvia rimasto non finito dal 2009



FIRENZE — I rifiuti invadono la riva sinistra dell'Arno e spuntano sotto al ponte del Pignone, ad accorgersene sono stati dei passanti che hanno fotografato la scena pubblicandola poi sui social network.

L'area della discarica a cielo aperto è quella di piazza Paolo Uccello e la riva è quella che anticamente ospitava il Porto Leopoldino, rinvenuto, incredibilmente intatto, durante gli scavi per la costruzione del ponte della tramvia ma mai rimontato come era stato previsto dal Masterplan per il Parco delle Cascine. L'opera granducale serviva come approdo per le transazioni commerciali tra Firenze ed i paesi a valle dell'Arno fino alla provincia di Pisa.

Il ponte che consente l'attraversamento del tram tra le Cascine e l'Isolotto, tra il Quartiere 1 ed il Quartiere 4 di Firenze si presenta incompleto nella parte che guarda verso la via del Pignone dove un tratto di costruzione risulta ancora allo stato grezzo, fermo così dal 2009.  

Una spalletta in cemento si dirama, infatti, da via del Pignone, dove si trovava l'Oratorio di San Carlo, (un manufatto a pianta esagonale collegato al greto dell'Arno attraverso una botola, smontato ed anche questo mai ricostruito), ma non arriva a congiungersi con il marciapiede pedonale e ciclabile. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità