Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE16°29°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 03 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tita e Banti: «Ci siamo conosciuti per caso, orgogliosi di essere la prima medaglia d'oro mista dell'Italia»

Attualità mercoledì 03 giugno 2020 ore 19:30

Riaprono le botteghe degli orafi al Ponte Vecchio

Le botteghe di oreficeria rimaste sprangate durante la seconda fase dell'emergenza corona virus hanno riaperto le vetrine alla vista dei passanti



FIRENZE — La visione delle vetrine ha sancito il termine della serrata prolungata decisa dagli artigiani del Ponte Vecchio nella seconda fase dell'epidemia di corona virus. Gli orafi avevano mantenuto chiuse le loro botteghe esponendo dei cartelli che rimarcavano l'assenza dei turisti in città (vedere articoli collegati). 

"Era una ferita aperta" così l'ha definita l'assessore fiorentino Federico Gianassi. Oggi molti hanno riaperto ma l'assessore con delega alle attività produttive ha commentato "Era una ferita aperta vedere chiusi gli orafi di Ponte Vecchio, uno dei simboli di Firenze in tutto il mondo. Oggi molti di loro hanno riaperto e io sono andato a salutarli. Ci siamo lasciati alle spalle mesi difficilissimi, ne avremo altri molto duri da affrontare insieme. Ma siamo tutti impegnati affinché Firenze torni a splendere. Noi non ci arrendiamo".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Radio Taxi 4242 e Sms Tassisti Fiorentini hanno consegnato ai lavoratori in presidio contro i loro 422 licenziamenti 4.000 bottiglie
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

CORONAVIRUS

Cronaca