Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 02 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Lukaku in lacrime dà un pugno alla panchina dopo l'eliminazione del Belgio

Attualità sabato 02 maggio 2020 ore 17:07

Riaprono i giardini con nuove regole per l'uso

In foto gli agenti alle Cascine

Il Comune di Firenze ha deciso di riaprire le aree pubbliche in due step con l'obbligo delle mascherine e la raccomandazione di usare i guanti



FIRENZE — Da Lunedì 4 Maggio riaprono le aree verdi della città, "Lo faremo in due fasi per consentire nella prima settimana di riapertura di potersi concentrare sul controllo del rispetto delle regole poste per vivere in sicurezza questi luoghi" ha spiegato l'assessore all'Ambiente del Comune di Firenze, Cecilia Del Re. Il sindaco Dario Nardella ha spiegato che le aree verdi saranno sottoposte al contingentamento ed al rispetto delle distanze, anche previo controllo da parte delle forze dell'ordine con il coordinamento della prefettura, "Qualora non fosse possibile garantire l'uso del parco senza evitare assembramenti saremo pronti a richiudere tutto" ha detto. 

"Siamo felici di poter riaprire le nostre meravigliose aree verdi, ma invitiamo tutti a rispettare le regole di comportamento perché ancora la battaglia contro il virus non è terminata. Occorre essere muniti di mascherina, ed è raccomandabile l’uso dei guanti laddove si entri in contatto con gli arredi urbani, come le panchine" ha spiegato Del Re.

Lunedì riaprono le Cascine, Albereta e Anconella, Argingrosso e Mensola ed anche 8 parchi e giardini recintati tra quelli più grandi, dove meno facilmente si possono verificare assembramenti come Area Pettini Burresi e Villa Favard, Villa di Rusciano, Villa Vogel e Villa Strozzi, Parco di San Don Donato, Don Forconi e Giardino dell'Orticoltura.

Dall'11 Maggio riapriranno anche gli altri giardini e parchi recintati, così come le aree cani e i fontanelli.

Nelle aree verdi riaperte, sarà possibile svolgere attività motoria o sportiva individuale, rispettando le misure di distanza interpersonale, mentre non sarà possibile svolgere attività ludica o ricreativa. Le aree gioco e quelle con attrezzi per attività sportiva restano chiuse, così come previsto dal decreto, per evitare la diffusione del contagio in luoghi particolarmente a rischio per il contatto con le mani.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un nuovo colpo nel cuore della notte ai danni di una attività commerciale, stavolta a segnalarlo sono stati i Cittadini Attivi di San Jacopino
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Attualità