Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:40 METEO:FIRENZE13°25°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 24 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rio de Janeiro, il Cristo Redentore illuminato con le foto del Papa

Cronaca martedì 12 luglio 2022 ore 15:10

Recinzione e nuovi giochi nel cortile degli orrori

"L'area sarà recintata" è questo il passaggio che attendavano di conoscere i residenti di San Jacopino, giochi e panchine sono di conforto



FIRENZE — Dopo anni di segnalazioni per bivacchi, schiamazzi ed episodi di aggressione arriva l'approvazione del progetto da 68mila euro per la riqualificazione del giardino di via Galliano.

"L'area sarà recintata" questo aspettavano di leggere i residenti della zona, senza nulla togliere a panchine, altalene, scivoli, scacchiera e ping pong. Tempi di realizzazione, 6 mesi.

Durante la pandemia il Comitato Cittadini Attivi San Jacopino, il Comitato San Jacopino ed il Comitato Fiorentino hanno tempestato il 112 di segnalazioni organizzando varie iniziative per sensibilizzare l'opinione pubblica e chiedere un intervento al Comune di Firenze.

Alla fine è arrivata l'attesa notizia, il quadrato verde di via Galliano, tra le vie Doni e Toselli sarà riqualificato, è quanto è stato approvato stamani in giunta grazie ad un contributo di 25mila euro da parte di uno sponsor privato che poi è il vicino di casa, Esselunga Spa.

L'assessore all'Ambiente Cecilia Del Re aveva raccolto le richieste dei cittadini durante gli incontri organizzati assieme agli assessori alla sicurezza Benedetta Albanese ed alla polizia municipale, Stefano Giorgetti. Oggi Del Re non ha più la delega all'Ambiente e così l'ultimo atto è stato firmato dal neo assessore Andrea Giorgio.

“Uno spazio verde in una zona molto popolata, che vogliamo restituire a cittadini e famiglie del quartiere - ha detto il nuovo assessore all'Ambiente Andrea Giorgio che ha raccolto il testimone dall'ex assessora Cecilia Del Re - grazie al Comune ed a Esselunga, entro 6 mesi avremo nuovi arredi, giochi per bambini, ping pong e recinzioni. Restituire dignità a tutti i luoghi della città, in centro come nelle periferie, sarà il mio obiettivo. Punteremo sulla cura delle piccole cose come sui grandi progetti: dobbiamo tenere insieme quotidianità e visione”.

Il progetto per rendere questa parte della città più sicura e fruibile ha un costo complessivo di circa 68mila euro: grazie ad un contributo di sponsorizzazione di 25mila euro da parte di Esselunga Spa, e allo stanziamento del Comune di quasi 43mila euro, saranno acquistati arredi e attrezzature ludiche e riqualificata completamente tutta l’area, che sarà resa più vivibile e, successivamente all'intervento di riqualificazione, recintata per renderla più sicura.

Non mancherà il fiato sul collo da parte dei residenti che monitoreranno l'andamento dei lavori e soprattutto la gestione dell'area perché una volta recintata si tratterà di aprire e chiudere il cancello per il completamento della riqualificazione. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente è avvenuto nel centro storico del capoluogo toscano. L'autista e i passanti hanno dato l'allarme, poi la corsa in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità