Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:51 METEO:FIRENZE11°13°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 06 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Putin al volante di una Mercedes sul ponte di Crimea

Cronaca lunedì 03 ottobre 2022 ore 17:17

Rapine e furti, arrestato minore incubo del centro

Rapine e furti in centro storico, poi la fuga da una struttura di accoglienza, i carabinieri lo hanno trovato tra San Lorenzo e Santa Maria Novella



FIRENZE — Nel centro storico di Firenze avrebbe messo a segno due rapine ed un furto aggravato all'interno di un esercizio commerciale, già arrestato ad Agosto era fuggito da una struttura di accoglienza ed è stato rintracciato il 1 Ottobre in via Nazionale, il giovane albanese di 17 anni è stato nuovamente arrestato e trasferito nel carcere minorile.

Le indagini condotte dal 11 Giugno al 20 Settembre scorso, avrebbero consentito di raccogliere gravi elementi indiziari a carico del ragazzo, già noto alle forze dell’ordine

L’indagato alle 22 dell’11 Giugno scorso, avrebbe fatto irruzione all’interno di un noto esercizio commerciale di via della Pergola, aggredendo il proprietario con una bottiglia di vetro e costringendolo a rifugiarsi nel retro, si sarebbe impossessato del suo portafoglio, contenente 300 euro contanti oltre a documenti personali e carte di pagamento. Dileguatosi in seguito alla rapina commessa, avrebbe illecitamente speso 54 euro in sigarette in una tabaccheria di piazza Santa Croce. 

Secondo gli inquirenti sarebbe stato complice del sodalizio che, alle 4 e 30 del 4 Agosto scorso, avrebbe compiuto una violenta rapina in piazza del Duomo ai danni di un coetaneo turista francese. Nella notte del 5 Agosto scorso, i carabinieri avevano fermato e portato al carcere di Sollicciano 3 maggiorenni, un 18enne albanese e due 25enni rumeni accusati di avere aggredito il turista con calci e pugni al capo e su altre parti del corpo impossessandosi di un Iphone, di una carta di debito e 200 euro contanti, lasciando il turista inerme a terra, con contusioni su tutto il corpo.

L’indagato, unico minorenne, era già stato individuato nella notte del 5 Agosto insieme ai suoi complici maggiorenni: nella circostanza, era stato collocato presso una struttura di accoglienza locale, da cui poi è fuggito, venendo rintracciato e arrestato l’1 Ottobre scorso in via Nazionale. 

Dalle indagini sarebbe infine emerso che il minorenne arrestato si sarebbe reso altresì responsabile di un furto aggravato in un money transfer di piazza del Mercato Centrale: alle 22 del 13 Agosto scorso, previa effrazione della porta di ingresso, si sarebbe introdotto nell’attività, ponendola a soqquadro ed asportando 800 euro contanti, custoditi nel registratore di cassa.

L’arrestato è stato trasferito all’Istituto penale minorile di Firenze.

Il procedimento penale nei suoi confronti è tuttora pendente in fase di indagini e l’effettiva responsabilità sarà vagliata nel corso del successivo processo, ove non si escludono ulteriori sviluppi investigativi e probatori, anche in suo favore.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La situazione più grave nel sottopassaggio ferroviario tra viale Guidoni e viale XI Agosto con la circolazione strozzata da un allagamento
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità