Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:FIRENZE11°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 29 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
La lezione di Burioni: «Variante Omicron? Dobbiamo da un lato stare attenti e dall'altra vaccinarci»

Cronaca giovedì 07 ottobre 2021 ore 13:31

Perquisizioni della Finanza nella società del tram

guardia finanza

Le attività delle Fiamme Gialle hanno interessato la sede di Gest, che afferma: "Da noi massima collaborazione". Acquisiti documenti anche da Tram spa



FIRENZE — Mattinata di perquisizioni, stamani, da parte della guardia di finanza all'interno della sede della società di gestione della tramvia fiorentina, Gest spa. Le Fiamme Gialle hanno condotto accertamenti nell'ambito di un'inchiesta della procura della repubblica di Firenze. L'ipotesi di reato sulla cui base sono state disposte le verifiche è di peculato in concorso e gli indagati sarebbero 2.

Nell'inchiesta il Comune di Firenze risulterebbe parte offesa. Documentazione è stata acquisita da parte della Finanza nella sede di Tram Spa. E mentre la politica ingrana la marcia della polemica con i consiglieri della Lega e di Sinistra Progetto Comune che chiedono al sindaco Dario Nardella un approfondimento, Gest in una nota assicura di aver fornito al massima collaborazione agli investigatori.

"Il 7 Ottobre la Guardia di finanza è venuta negli uffici di Gest per acquisire atti relativi alla gestione della tramvia - si legge nella comunicazione della società - E' stata fornita tutta la documentazione richiesta e data la massima collaborazione all’indagine".

“Abbiamo fornito tutto quanto richiesto – commenta l’amministratore delegato Jean Luc Laugaa - siamo sereni e sicuri della assoluta correttezza nella gestione. Gest è del tutto estranea ai fatti oggetto dell’indagine”.

Per quanto riguarda le accuse ipotizzate, secondo l'ipotesi degli inquirenti, avrebbe tentato di occultare parte dei redditi ottenuti per evitare il Comune di Firenze, alla luce di introiti maggiori, chiedesse di ricontrattare le condizioni di concessione del servizio.

“Gest, in quanto società di gestione della tramvia, non vende biglietti e non incassa direttamente i loro introiti - ha precisato l'ad Laugaa - L’unica fonte di entrata, come definito dal contratto di servizio con Tram spa, è un rimborso commisurato solo ed esclusivamente al numero dei chilometri prodotti e non ha alcuna relazione con la vendita dei biglietti né con il numero dei passeggeri trasportati”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incendio è divampato in piena notte nell'appartamento al terzo piano, coinvolgendo anche quello al piano superiore. Entrambi sono inagibili
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

STOP DEGRADO