QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 15°25° 
Domani 14°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 21 ottobre 2019

Cronaca venerdì 16 novembre 2018 ore 11:42

Carabinieri sbucano dai cespugli alle Cascine

I militari con un'azione coordinata sono riusciti ad arrestatare due persone, accusate di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti



FIRENZE — Nel pomeriggio di ieri, nel Parco delle Cascine, i carabinieri hanno notato due persone che stazionavano con atteggiamento sospetto nei pressi del fosso Macinante. 

Due militari, volendo sfruttare il fattore sorpresa, sono scesi dalle auto di servizio nascondendosi nella vegetazione, approfittando della scarsa visibilità della zona, mentre gli altri carabinieri, a bordo delle gazzelle, hanno aggirato l’area, accedendo dalla parte del velodromo. 

La manovra ha avuto l’effetto ipotizzato, i due soggetti infatti, alla vista delle auto di servizio, sono fuggiti in bicicletta, andando proprio in direzione degli altri militari appostati che, sbucando dai cespugli, sono riusciti a bloccarli.

Si tratta di due cittadini del Marocco di 34 e 22 anni, irregolari, senza fissa dimora e già noti per reati in materia di stupefacenti. I due, sorpresi dall’imboscata, hanno cercato di far cadere a terra un involucro, immediatamente recuperato dai militari: dentro c'erano quattro grammi circa di cocaina, ancora da suddividere in dosi. Sono stati trovati in possesso di 1.830 euro, ritenuti provento dell’attività di spaccio. 

I due sono stati dichiarati in stato di arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e, dopo la notte nelle camere di sicurezza, saranno giudicati con rito direttissimo nella mattinata odierna.



Tag

Italia Viva, Renzi: «Non faremo l'alleanza con M5S»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità