Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:23 METEO:FIRENZE19°33°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 20 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tutti condannati per l'omicidio di Desirée

Attualità giovedì 15 ottobre 2020 ore 10:36

Niente semaforo sull'incrocio, ira dei cittadini

Dopo la raccolta firme si aspettavano un intervento ma è arrivata la doccia fredda, sul crocevia si sono verificati più incidenti, uno mortale



FIRENZE — Hanno presentato 650 firme, raccolte per chiedere di installare un impianto semaforico su un un incrocio pericoloso lungo la via Datini, negli interni del viale Giannotti. Adesso i cittadini hanno saputo che l'incrocio non sarà semaforizzato e così è montata la rabbia "Abbiamo fatto un sopralluogo, ci aspettavamo buone notizie ed invece ci è stato spiegato che l'incrocio ha una ampia visibilità e pertanto non è previsto un semaforo" spiega a QUInewsFirenze Simone Scavullo, portavoce del Comitato cittadini per Firenze, promotore della raccolta firme assieme al Gruppo Facebook Sei di Gavinana se.

I precedenti. Dopo un incidente mortale del 14 Gennaio 2019 nel quale ha perso la vita un uomo di 78 anni, seguito a pochi giorni di distanza, il 17 Gennaio 2019, da uno scontro tra una vettura ed un bus che ha provocato 8 feriti, i cittadini hanno lanciato un nuovo allarme sull'intersezione tra via Traversari e via Datini. Un nuovo allarme perché già il 23 Febbraio 2011 uno scontro era finito in cronaca, con due persone a bordo di una vettura rimaste gravemente ferite dopo l'impatto con un autobus.

La testimonianza. Il 15 Gennaio 2020 sempre sullo stesso incrocio due veicoli si sono scontrati finendo la carambola a pochi passi dal marciapiede all'angolo con via Traversari, sulle strisce pedonali. Ad accorrere dopo lo scontro è stata una commerciante che ha raccontato a QUInewsFirenze "Per fortuna che il palo della luce spesso mi salva. A novembre si era verificato l'ultimo incidente, in quel caso rimase coinvolto un autobus". 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il ladro ha infilato direttamente le mani nel registratore di cassa, afferrando i contanti. Il gestore ha provato a fermarlo ed è stato colpito
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità