Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:15 METEO:FIRENZE16°28°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 25 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Crollo palazzo Miami: le immagini aeree del disastro

Attualità venerdì 08 maggio 2020 ore 19:37

Nel giardino pieno di gente irrompe la municipale

In foto un frame video con l'intervento dei vigili
Un frame dalla video segnalazione

Gli agenti chiamati dai cittadini del comitato di zona sono entrati in piazza ed hanno redarguito i genitori ed i ragazzi sorpresi a giocare a calcio



FIRENZE — L'area cani è piena di persone, le panchine sono occupate ed i campetti pieni di ragazzi che giocano a pallone, alla vista di queste immagini è scattata la chiamata alla polizia municipale che questo pomeriggio è entrata in piazza D'Azeglio.

"Li abbiamo chiamati - ha spiegato a QUInewsFirenze il portavoce del Comitato di zona, Simone Scavullo - perché oltre a creare assembramenti c'è stata una vera e propria invasione di aree che sono ancora chiuse come l'area cani e le zone riservate ai giochi ed agli sport di gruppo". "Abbiamo segnalato e continuiamo a segnalare quanto accade ogni sera dalla fine del lockdown ma l'intervento della municipale si limita al richiamo. Ci pare significativo il comportamento dei genitori che teniamo a sottolineare, solo alla vista degli agenti hanno iniziato a richiamare i ragazzi che giocavano a pallone invitandoli ad uscire dal campetto. Una scena imbarazzante". "Purtroppo se non si fanno i verbali, se non fioccano le multe, la situazione non può cambiare ed invitiamo anche gli addetti alla manutenzione ad essere più severi perché ci sono giunte segnalazioni in merito a comportamenti che sarebbero fin troppo permissivi. Certe cose o sono permesse oppure sono vietate, è inutile riempire l'area con la segnaletica dei divieti se poi non si fanno rispettare. Altrimenti è un libera tutti nascosto dalla formalità di un cartello".

Il Comitato cittadini per Firenze, nato in Sant'Ambrogio, da diversi mesi si occupa di monitorare piazza D'Azeglio ed anche durante l'emergenza per coronavirus ha segnalato all'amministrazione quanto accadeva nell'area verde, così ha fatto anche questo pomeriggio.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dopo avere minacciato i passanti con un palo della segnaletica stradale è salito su una autovettura ed ha spaccato i vetri anteriori e posteriori
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità