Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:FIRENZE10°18°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 16 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, il bombardamento del palazzo della sede dell'Ap e di Al Jazeera

Attualità sabato 10 aprile 2021 ore 18:53

Addio alla regina dei musei fiorentini

Kirsten Aschengreen Piacenti
Kirsten Aschengreen Piacenti
Foto di: Comune di Reggello

Lutto nel mondo dell'arte per la morte di Kirsten Aschengreen Piacenti, ricercatrice a Palazzo Pitti e direttrice dei principali musei fiorentini



FIRENZE — Ricercatrice a Palazzo Pitti, direttrice del Museo degli Argenti e del Museo Stibbert e protagonista dello sviluppo culturale e artistico di Firenze. Si è spenta per cause naturali a 92 anni ieri, venerdì 9 aprile, Kirsten Aschengreen Piacenti. La storica dell'arte è deceduta nella sua casa di Montanino, a Reggello.

Laureata a Londra in Storia dell’Arte, tra le altre cose Aschengreen Piacenti ha lavorato come ricercatrice a Palazzo Pitti, è stata funzionario del Ministero dei Beni Culturali e direttrice del Museo degli Argenti di Firenze, creando e lavorando ai progetti del Museo delle Porcellane, della Galleria del Costume e del Museo delle Carrozze ed ha ricoperto per diversi anni il ruolo di Direttrice del Museo Stibbert.

Determinante fu il suo contributo nel post alluvione dell'Arno, nel 1966, quando per circa due anni fu impegnata in un centro di restauro. Ancora, è stata docente di arte orafa presso le Università di Firenze e Pisa. 

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente si è verificato in via Carlo del Prete. La donna, 80 anni, è stata investita da un'auto guidata da un signore di 88 anni
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità