Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:18 METEO:FIRENZE19°33°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 26 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Cos'è la sindrome da long Covid e chi rischia di più?

Cronaca martedì 18 gennaio 2022 ore 16:44

Minacce no vax all'assessora all'educazione

Minacce e offese sui social all'assessore all'Educazione intervenuta nelle scorse ore contro l'assalto no vax ad una scuola primaria di Firenze



FIRENZE — Offese e minacce no vax indirizzate all’assessora all’Educazione e Welfare del Comune di Firenze, Sara Funaro, sono comparse su Facebook.

"Le minacce che mi sono arrivate non fermeranno l'impegno che ogni giorno metto nello svolgere il mio impegno per Firenze e per la nostra comunitàha detto l'assessora Funaro - Vorrei ringraziare tutti coloro che mi hanno espresso solidarietà e vicinanza tra cui il sindaco Nardella, il presidente Giani, tanti rappresentanti istituzionali e cittadini. Ringrazio anche la polizia postale che indaga sull'accaduto. Andiamo avanti con il nostro lavoro per tutelare la salute dei cittadini e le nostre scuole".

Sara Funaro era intervenuta nelle scorse ore sull'assalto no vax davanti ad una scuola primaria fiorentina "I genitori e gli alunni della scuola primaria Martin Luther King si sono trovati davanti a scritte inaccettabili, scritte che richiamano un periodo buio della nostra storia come il nazismo, e a volantini contro i vaccini. Questo tipo di strumentalizzazione è inaccettabile, tanto più quando viene fatta nelle scuole dove ai nostri ragazzi vengono insegnati ogni giorno principi sani ed etici, luoghi dove l’ideologia non dovrebbe trovare posto. Questa non è la Firenze che conosciamo. Serve fare un passo avanti, non un passo indietro!" aveva dichiarato l'assessora in un post che è stato preso di mira dai no vax.

La solidarietà dei gruppi politici di Palazzo Vecchio

“Gesti gravi e inqualificabili. All’assessora Funaro va tutta la solidarietà del gruppo - ha sottolineato il Capogruppo Pd a Palazzo Vecchio, Nicola Armentano - Abbiamo sempre sostenuto il suo grande impegno e quello di tutta l’amministrazione nel contrasto all’emergenza sanitaria e nella promozione della campagna vaccinale che è la nostra arma più forte contro il virus. Continueremo a farlo, certi che queste minacce non lo metteranno in discussione in alcun modo. E proseguiamo anche tutti assieme compatti nel sostenere la necessità di vaccinarsi contro il Covid-19”.

“Vili offese a un’amministratrice preparata e competente e a una persona perbene. Condanniamo con forza parole e immagini comparse sui social e siamo vicini all’assessora Funaro. Siamo certi che queste minacce senza senso non mineranno in alcun modo il grande lavoro che Funaro, con tutta l’amministrazione, sta facendo a servizio della comunità in questo momento complicato e per dare impulso alla vaccinazione che, sappiamo bene, è fondamentale. Vaccinarsi è un gesto di grande responsabilità, determinante alla tutela della salute, individuale e collettiva. Questo per noi è un tema irrinunciabile su cui non accettiamo tentennamenti o speculazioni, né tantomeno toni minacciosi, dileggianti, antistorici e antiscientifici” ha commentato Mimma Dardano, capogruppo lista Nardella a Palazzo Vecchio.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Strada chiusa e viabilità alternativa per consentire le operazioni di smontaggio del macchinario che è stato utilizzato per un recupero edilizio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

STOP DEGRADO

Cronaca

Cronaca

Cronaca