QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 13° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 21 novembre 2019

Attualità martedì 22 ottobre 2019 ore 15:44

Mercafir, spazi ridotti per ospitare lo stadio

Gli operatori dell'area agroalimentare all'ingrosso hanno chiesto garanzie sulla continuità lavorativa durante il processo di ridimensionamento



FIRENZE — Stamani prima riunione alla Mercafir per la riqualificazione del mercato alimentare di Firenze in vista del ridimensionamento dell'area dovuto alla vendita di una porzione di terreno ai fini della realizzazione di un nuovo impianto sportivo per la Fiorentina. All'incontro al quale hanno preso parte l’assessore alle partecipate e allo sviluppo economico Federico Gianassi, il presidente di Mercafir Giacomo Lucibello e gli operatori economici del mercato, è stato chiesto di garantire "la continuità" dell'attività anche durante le fasi di cantierizzazione, trasloco e nuovo allestimento degli spazi.

Lapo Cantini presente al tavolo per Confesercenti Firenze ha commentato "Abbiamo ribadito l'importanza e la centralità del mercato nell'economia locale e toscana. Non solo per le imprese che lo compongono, ma anche per le attività food del territorio che da sempre lo utilizzano come strumento di approvvigionamento della merce. Si proceda dunque verso la riqualificazione del mercato nell'ambito del progetto assai più complesso del nuovo Stadio, ma lo si faccia con le più complete garanzie per tutte le imprese che compongono il mosaico Mercafir. Da domani vedremo come e quando. Per il momento abbiamo avuto, su questi temi, ampie rassicurazioni dal Presidente Mercafir Lucibello e dall' Assessore al Commercio Federico Gianassi".

L’assessore Gianassi ha spiegato “C’è da parte di tutti la disponibilità e l’interesse a fare un buon lavoro tenendo in grande attenzione le esigenze del mercato da riqualificare. Con questa prima riunione si apre infatti una fase nuova nella quale anche gli operatori saranno coinvolti, perché entriamo rapidamente nella fase dei progetti che devono tenere in considerazione le esigenze di tutti. L’obiettivo dell’amministrazione è duplice: da un lato realizzare il nuovo stadio di Firenze, moderno, efficiente e funzionale, dall’altro riqualificare questo bel mercato che rappresenta un pezzo importante dell’economia fiorentina e del mondo del lavoro della nostra città. Sono soddisfatto dell’esito di questa prima riunione perché ho colto che gli obiettivi dell’amministrazione di fare velocemente e fare bene sono anche gli obiettivi degli operatori in relazione alla riqualificazione del mercato. La continuità del mercato sarà garantita attraverso la realizzazione di interventi che consentiranno agli operatori di continuare a lavorare. Questo è l’obiettivo preliminare sul quale tutti siamo impegnati: è raggiungibile con l’impegno e la condivisione da parte di tutti, e ci sono le condizioni per farlo”. 



Tag

Esplosione a Barcellona Pozzo di Gotto, il fumo visibile a chilometri di distanza

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Spettacoli