Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:FIRENZE16°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 20 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Saviano: «La censura in Rai è un problema che riguarda tutti»

Attualità giovedì 15 giugno 2023 ore 16:13

Medici in piazza, "Salviamo il sistema sanitario"

La manifestazione in piazza Duomo
La manifestazione in piazza Duomo

Alla manifestazione in piazza Duomo presenti medici e pazienti, veterinari e sanitari in genere per chiedere maggiori risorse



FIRENZE — Medici in piazza a Firenze nella manifestazione promossa da Anaao Assomed Toscana in piazza Duomo davanti alla sede della presidenza della Regione dal titolo "Salviamo il sistema sanitario nazionale".

Molti i cartelli esposti per chiedere maggiori risorse di personale e finanziamenti per il settore. Secondo il segretario regionale dell'organizzazione Gerardo Anastasio in Toscana a livello ospedaliero mancano fra 500 e 700 medici, tra cui 2-300 nell'emergenza urgenza.

Dopo l'iniziativa in piazza Duomo, animata anche dall'orchestra Bandão, al Cinema La Compagnia si è invece svolto un incontro con la cittadinanza sulle problematiche dei lavoratori della sanità.

La Bandão si esibisce in Piazza Duomo durante la manifestazione "Salviamo la Sanità pubblica". #salviamoilSSN #SalviamolaSanitàPubblica #Firenze

Pubblicato da Anaao Assomed Toscana su Giovedì 15 giugno 2023

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Non solo valuta ma anche cibo, farmaci illegali, droga e tabacco: cosa hanno scovato i funzionari doganali anche grazie a psicologia e profilazione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità