Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:50 METEO:FIRENZE13°21°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 22 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il deputato inglese ritorna in Aula dopo l'amputazione di braccia e gambe: i colleghi gli dedicano una standing ovation

Lavoro martedì 16 maggio 2023 ore 18:11

​Sciopero nazionale del trasporto aereo

Proclamato da Usb Lavoro Privato, 4 ore di sciopero per i lavoratori di handling proclamato da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo



FIRENZE — Proclamato uno sciopero nazionale del trasporto aereo di 24 ore che coinvolgerà anche il personale degli scali di Firenze e Pisa, come ha reso noto Toscana Aeroporti per il giorno venerdì 19 Maggio. Si fermano anche i lavoratori di tutte le aziende di handling negli aeroporti italiani il 19 Maggio dalle ore 12.00 alle ore 16.00.

"A causa dello sciopero potranno verificarsi modifiche alla normale attività operativa - fa sapere Toscana Aeroporti - Saranno tuttavia assicurati tutti i voli di Stato, umanitari e di emergenza, nonché il trasporto di medicinali, merci deperibili, animali vivi e/o generi qualificati come di prima necessità per il rifornimento delle popolazioni e la continuità delle attività produttive".

 I lavoratori dell'handling aeroportuale protesteranno per 4 ore con presidi e manifestazioni nei principali aeroporti italiani, contro il mancato rinnovo del Contratto collettivo nazionale atteso da 6 anni, lo hanno reso noto Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo.

Le motivazioni alla base dello sciopero sono così elencate "il mancato rinnovo del CCNL Trasporto Aereo sezione Assohandlers scaduto a Dicembre 2016 e, per la parte economica, a Giugno 2017. Durante i numerosi incontri avuti con l’Associazione datoriale in questi ultimi mesi, Assohandlers ha continuato a ribadire la sua unica possibilità: arrivare ad un rinnovo contrattuale “congruo” per garantire la sostenibilità economica delle proprie aziende associate. Ha avanzato richieste irricevibili come la riduzione della fascia oraria notturna, la mancata retribuzione dei primi tre giorni di malattia dopo il terzo evento nell’arco dell’anno (c.d. carenza malattia) e ulteriori flessibilità rispetto a quelle già previste. Inoltre l’Associazione ha proposto un riconoscimento economico assolutamente inadeguato. A fronte di tale presa di posizione le Organizzazioni Sindacali sono state sempre molto chiare e ferme nel ribadire la necessità di un rinnovo che restituisse una dignità salariale, tutele e qualità della vita ai lavoratori dell’handling. Le OO.SS. hanno sempre manifestato la crescente problematicità, in questo settore, anche quella dovuta alla difficoltà delle aziende nel reperire nuove/i lavoratrici/lavoratori, a causa dei ritmi e turni di lavoro particolarmente gravosi. Assohandlers persevera nel voler ignorare che la soluzione non può che essere un rinnovo contrattuale che restituisca finalmente attrattività e dignità al lavoro dell’handling, aggiornando all’inflazione i salari fermi da oltre 6 anni. Questa platea di lavoratori è quella che durante la pandemia, con grande senso di responsabilità e spesso a rischio per la propria salute, ha anche contribuito a garantire tutti i servizi richiesti. Le scriventi hanno richiesto: un adeguamento salariale pari a 270 euro, una cifra adeguata a copertura della vacanza contrattuale, aumento giorni di ferie, l’introduzione della sanità integrativa, aumento previdenza integrativa, regolamentare l’orario di lavoro, turnazioni compatibili con la vita privata dei lavoratori"


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ai clienti venivano proposte prestazioni 'particolari' in cambio di pagamenti extra. I due centri sono stati sequestrati dalla Finanza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità