Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:38 METEO:FIRENZE11°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 28 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Variante Omicron, Johnson: «Tampone molecolare e autoisolamento per chi entra in Gran Bretagna»

Attualità venerdì 08 luglio 2016 ore 17:49

Smau premia il Museo degli Innocenti

la consegna del premio

Il nuovo allestimento dello storico istituto ha ricevuto il premio innovazione durante la fiera dedicata alla creatività, al digitale e alle start up



FIRENZE — Il museo degli innocenti di Firenze, fondato nel 1419 dal mercante pratese Francesco Datini su progetto di Filippo Brunelleschi, è stato il primo esempio della storia di accoglienza e di tutela dell’infanzia abbandonata. 

Completamente riallestito dopo cinque anni di lavori finanziati dalla Regione Toscana, non ha fatto in tempo ad essere inaugurato, il 24 giugno scorso, che è arrivato il primo riconoscimento: il premio dello Smau, la fiera dell’innovazione e del digitale della Fortezza da Basso dove la Regione Toscana ha presentato, nello spazio di Toscana Technologica, dieci start up e spin off.

Il percorso museale degli Innocenti si sviluppo intorno al tema dell’accoglienza unendo arte, architettura, storia dell’infanzia e impegno per la tutela e i diritti dei minori.  Disposto su tre livelli e dotato di laboratori, sala convegni e bookshop, racconta la storia dell’istituto attraverso opere d’arte di  Botticelli. Ghiarlandaio, della Robbia e altri grandi artisti, l’evoluzione architettonica dell’edificio e le biografie dei nocentini, i bambini lasciati nella ruota. 

In esposizione anche 140 segni di riconoscimento lasciati dalla madri nella fasce: mezzi bottoni, nastri, pezzi di stoffa, immagini sacre. Tracce minuscole e struggenti di amori spezzati.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La protesta dei residenti viaggia con la posta elettronica, centinaia di lettere inviate agli assessori per chiudere il giardino di via Galliano
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità