Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:15 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 28 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La moglie di Soumahoro non risponde alle domande: il video di 'Non è l'Arena'

Attualità sabato 11 giugno 2016 ore 14:33

"Rischio caos se vince il no al referendum"

Il segretario Psi, Riccardo Nencini, lancia la campagna nelle piazze a sostegno della riforma costituzionale: "Il bicameralismo perfetto va superato"



FIRENZE — "C'è una buonissima ragione per votare sì al referendum: più velocità, semplicità e rapidità nell'approvazione delle leggi". Dopo il segretario del Pd Renzi al teatro Niccolini, anche il leader del Partito Socialista Italiano, Riccardo Nencini, fa tappa a Firenze per il lancio della campagna in vista del referendum di ottobre sulla riforma costituzionale.

Così come auspicato dal premier, anche i socialisti saranno nelle piazze con banchini e stand a raccogliere le firme tra i sostenitori e diffondere i contenuti del nuovo testo della Costituzione - modifica del Senato, nuove regole per la formazione delle leggi e e modifiche nei poteri e nelle competenze tra Stato e Regioni - e per spiegare le "5 buone ragioni per cambiare l'Italia" votando sì alla riforma. 

"Se al referndum vincesse il no - avverte Nencini - si aprirebbe una stagione di ulteriore emergenza, oltre che economica anche politica. Il fronte del no è eterogeneo e non ha un porgetto politico veramente alternativo: il paese verrebbe precipitato nel caos".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

RICCARDO NENCINI SU SI AL REFERENDUM COSITUZIONALE - dichiarazione
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'investimento per l'opera idraulica è di 1,5 milioni di euro. A che punto siamo? Si perimetra e consolida l'area che accoglierà le acque in eccesso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità