Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:10 METEO:FIRENZE21°31°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 30 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, nuovo blocco del Gra. Per fermare il taxi l'attivista salta sul cofano: «Scendi o ti sfondo»

Spettacoli venerdì 07 aprile 2017 ore 12:28

La trasferta, sogni e frustrazioni dei migranti

Il documentario ‘La trasferta’ della regista fiorentina Marta Innocenti ha vinto il bando del progetto Call. Anteprima l'8 aprile a Borgo san Lorenzo



FIRENZE — Gli amori, le passioni, i sogni e le frustrazioni dei migranti che vivono nelle strutture d’accoglienza fiorentine. E’ questo il tema del documentario La trasferta della regista fiorentina Marta Innocenti, che ha vinto il terzo bando del Progetto Call (Centri di Aggregazione Luoghi e Laboratori) realizzato dalle cooperative Il Cenacolo e Convoi all'interno di un bando di aggregazione giovanile e animazione finanziato dalla Regione Toscana.

Il documentario racconta la vita quotidiana dei richiedenti asilo nelle strutture del Cenacolo nel Mugello, dalla sveglia della mattina fino alla cena, raccontando quello che fanno durante il giorno e quelle che sono le loro aspettative di vita, tra paure e ricordi di guerra e miseria. Protagonista del documentario è Ibrahim, che accompagna lo spettatore alla scoperta di diverse storie e persone. “Ho voluto raccontare il fenomeno dell’accoglienza dei migranti da un punto di vista principalmente umano, aldilà dell’aspetto sociale attraverso cui generalmente viene raccontato” ha detto la regista Marta Innocenti.

La visione del documentario in anteprima si terrà domani, sabato 8 aprile, alle ore 16.30 presso il Centro d'incontro di piazza Dante 33 a Borgo San Lorenzo, un pomeriggio di festa per la chiusura del Progetto Call. Dopo la proiezione del documentario seguirà un live di mixaggio di musica elettronica con il gruppo dell’altro progetto vincitore, quello di Eno Avdullai, che arriva alla fine di un laboratorio di 3 incontri aperti a chiunque voleva avvicinarsi a questo mondo.

A fine serata sarà offerto a tutti i partecipanti un buffet con aperitivo, per festeggiare insieme la fine di questo progetto. Call, nello specifico, è un progetto della Cooperativa “Il Cenacolo” e Cooperativa “Convoi”, realizzato in collaborazione con Associazione Beecom e sostenuto dai Comuni di Firenze, Borgo San Lorenzo e Calenzano.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La cassetta piena di attrezzi si è frantumata su una via del centro storico. L'incidente è stato segnalato dai passanti, soprattutto turisti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca