Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:03 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 27 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Di Maio: «Non giochiamo a bruciare i nomi»

Attualità giovedì 22 settembre 2016 ore 11:07

La strage delle biciclette senza rastrelliera

Foto facebook 'Firenze Oltrarno e Centro storico'

Proteste in Oltrarno per la rimozione delle bici allucchettate a pali e catene. I residenti: "Quando la rimozione delle auto in sosta selvaggia?"



FIRENZE — L'operazione di pulizia delle strade fiorentine dalle bici 'parcheggiate' ha sollevato un polverone di polemiche tra chi abitualmente usa la sua due ruote per gli spostamenti in città. La rimozione è arrivata anche in Oltrarno, dove il clima è già caldo per la sosta selvaggia delle auto in ztl. 

Da tempo i residenti chiedono misure per regolamentare il traffico nella zona, ridisegnando anche gli spazi pedonali e ciclabili. Ora, con l'arrivo degli operai comunali impegnati a caricare sul camion le bici allucchettate fuori dalle rastrelliere, la miccia ha preso fuoco. 

Il problema scrivono i cittadini sulla pagina facebook 'Firenze Oltrarno e centro storico' è che le rastrelliere sono "poche" e quelle esistenti sono "sempre piene". 

Tutto questo accade "in un contesto (quello dell'Otrarno) dove è diffusissima la sosta abusiva (e la sosta selvaggia...) negli spazi riservati 24 ore su 24 ai residenti ZTL dentro le mura e ZTL - ZCS fuori le mura senza che mai (o rarissimamente) ci siano interventi di rimozione a tutela del diritto del residenti, con regolare contrassegno utile, al parcheggio in tali - si legge - e in un contesto (quello cittadino...) in cui si invita da parte dell'amministrazione comunale (giustamente...!) a privilegiare gli spostamenti in bicicletta rispetto all'uso di auto e altri mezzi motorizzati... e si fanno spot ed annunci sulla città verde".

Niente da ridire sulle regole che devono essere rispettate, dicono i residenti che però aggiungono: "A quando (oltre alle scarse multe insufficienti ad inibire ed a contenere al massimo il diffuso fenomeno) la rimozione massiccia anche delle auto in sosta abusiva e selvaggia in ZTL in Oltrarno ed altrove?"


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Terminata la realizzazione delle travi di fondazione con i pali posizionati in verticale, a seguire la realizzazione dell’armatura per i pilastri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca