Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 23:30 METEO:FIRENZE16°19°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 26 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella tra i primi al seggio a Palermo a votare per le elezioni

Attualità venerdì 03 marzo 2017 ore 17:16

La rinascita dello storico marchio Brandimarte

Presentato il progetto di rilancio del brand che nella sua prima fase si avvarrà del lavoro in esclusiva degli artigiani fiorentini



FIRENZE — A far rinascere il marchio Brandimarte è Bianca Guscelli, nipote di Brandimarte Guscelli, insieme al compagno Stefano Marchetti, l’imprenditore che nel 2016 ha acquistato il brand con la Remax Rinascimento. Il progetto di rilancio è stato presentato in Palazzo Vecchio.

La lavorazione artigianale Brandimarte porterà alla commercializzazione di prodotti che fanno parte della tradizione: opere d’argento, argenteria per la tavola e linee di gioielli in argento 925. Si uniranno a queste altri prodotti artigianali di lusso.

Quella di Brandimarte, fondata nel 1955, è una tipica storia fiorentina, creata da Brandimarte Guscelli, nata in un fondo di via Ponte alla Vittoria. Gli argenti Brandimarte sono forgiati a mano da oltre 100 dipendenti e alla morte improvvisa del fondatore, nel 1994, l’azienda passa ai figli Stefano e Giada Guscelli. Da via Bartolini l’azienda si trasferisce nel viale Ariosto, lungarno Acciaiuoli e negli ultimi anni in via Foscolo.

“Un marchio identitario della nostra città che oggi rinasce grazie a una storia di coraggio – ha detto l’assessore Del Re – La storia giovane di Bianca che, alla terza generazione, decide di rilevare il marchio di famiglia per restituire alla città e all’Oltrarno una tradizione di cui si sentiva la mancanza. Oggi celebriamo il suo coraggio e speriamo possa essere la prima di tante storie da raccontare. Quello dell’imprenditoria giovanile è un tema che sta molto a cuore a questa amministrazione – ha proseguito Del Re – Per questo, nel bilancio preventivo di quest’anno abbiamo previsto agevolazioni Imu per i proprietari che riaprono i fondi chiusi mettendoli a disposizione di start up under 40 in zone della città che ne hanno bisogno. Facciamo appello alla creatività e all’inventiva dei giovani anche per rilanciare il commercio a Firenze”. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Urne aperte fino alle 23 per eleggere 24 deputati e 12 senatori del nuovo Parlamento. Tutti i dati provincia per provincia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Politica

Politica