QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 10° 
Domani 7° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 26 gennaio 2020

Attualità mercoledì 03 maggio 2017 ore 18:00

In migliaia pronti per la corsa all'inferno

Presentato il doppio appuntamento toscano con la 'Inferno Run'. Prima tappa alla Tenuta di Torre a Cenaia e poi, a ottobre, all'arena del Visarno



FIRENZE — L'Inferno Run è una delle corse a ostacoli nel fango più famose e partecipate d'Italia. Le due tappe sono state presentate in Palazzo Vecchio dall'assessore comunale allo Sport Andrea Vannucci, della madrina della manifestazione Rocìo Rodriguez e del pluricampione olimpico Jury Chechi. 

Primo appuntamento sabato alla Tenuta di Torre a Cenaia per sbarcare poi a Firenze con una due giorni il 21 e 22 ottobre all'arena del Visarno al parco delle Cascine. 

Sono oltre tremila gli iscritti della tappa di Cenaia. Sempre per proseguire con i numeri, sono 34 gli ostacoli da superare nei 14 chilometrio ‘infernali’ dedicati ai competitivi e 11 quelli previsti per i 5 chilometri dedicati ai non competitivi. I campionati europei si svolgeranno a Flevonice in Olanda dal 30 giugno al 2 luglio, mentre i campionati del mondo si terranno in Canada in ottobre. 

“Una manifestazione nella quale abbiamo creduto fin dall’inizio – ha detto l'assessore Vannucci - e che lo scorso anno ha debuttato alle Cascine nel migliore dei modi grazie alla professionalità degli organizzatori. Una corsa unica che ha ampliato l’offerta podistica della nostra città e che con il bis di quest’anno puntiamo a far diventare un appuntamento cardine dell’autunno dello sport all’aria aperta a Firenze”.



Tag

Sardine, Santori: «Ci hanno detto che non potevamo fare una manifestazione»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca