Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:11 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 01 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Caso Cospito, in Senato scoppia la bagarre per le parole di Balboni (FdI). Il Pd lascia l'aula per protesta

Attualità lunedì 21 novembre 2022 ore 10:14

La città dei bivacchi, e adesso arriva il freddo

Sacchi a pelo nei sottopassi, falò in strada e segnalazioni che rimbalzano sui social mentre le temperature scendono fino a toccare lo zero



FIRENZE — Bivacchi segnalati in tutta la città, dal centro alla periferia, hanno fatto suonare le sirene dell'emergenza sociale a Firenze, stretta tra la crisi economica e le prime notti di freddo, quello vero con le temperature scese fino a zero.

Molte le segnalazioni sui social da parte dei cittadini ma il fenomeno preoccupa visto che persino Palazzo Vecchio è uscito con una nota emblematica nei giorni scorsi "Bivacchi nel sottopasso ferroviario tra via di Terzolle e via Fantoni, intervento della polizia municipale. Il controllo a seguito di numerose segnalazioni. Due persone denunciate e quattro multate".

E le segnalazioni ci sono, infatti, dal centro storico dove Il Grillo Parlante Fiorentino ha recentemente segnalato un bivacco alla Ruota degli Innocenti, sotto al Loggiato di Santissima Annunziata, stessa situazione al loggiato di piazza Libertà, mentre alle Cure il sottopasso si presenta all'alba gremito di senzatetto in cerca di un riparo. A San Jacopino i residenti hanno segnalato bivacchi lungo il Mugnone fino alle tende che il Comitato Cittadini per Firenze ha fotografato sotto al Ponte all'Indiano, mentre in zona Santa Maria Novella il Gruppo Facebook Abusivismo e Degrado monitora l'accensione notturna di fuochi alimentati con cataste di cartoni. Altre segnalazioni riguardano i parcheggi periferici da via Baracca a Rovezzano, alla Faentina e Sorgane dove stazionano roulotte e camper ma anche auto trasformate in alloggi di fortuna da chi una casa non ce l'ha più e non può permettersi alternative.

Il caso della tenda di Santo Spirito 

Un episodio emblematico ha caratterizzato l'inverno del 2021, per una multa da 160 euro elevata ad un bivacco in tenda in piazza Santo Spirito, la piazza che nel Novecento ospitava i Bagni popolari per gli indigenti. L'episodio classificato come "degrado urbano" ha innescato forti polemiche sul tema della residenza in un contesto abitativo contrassegnato dagli affitti turistici.

La macchina dell'accoglienza è sempre attiva, a partire dai volontari della Caritas e della Misericordia ai quali si aggiungono anche gli stessi Comitati Cittadini che nella stagione invernale raccolgono indumenti e distribuiscono coperte e pasti caldi. 

L'emergenza freddo negli ultimi anni

Le porte delle strutture dell’accoglienza invernale, servizio dell’amministrazione comunale gestito da Caritas, si aprono ogni anno a inizio Dicembre, così è accaduto nel 2020 e 2021 con la capienza aumentata a 120 posti letto e la possibilità in emergenza di ospitare fino a 150 posti letto. Ma già a Gennaio del 2019 erano state raddoppiate le unità di strada per il servizio di accoglienza invernale per i senza fissa dimora a causa del freddo particolarmente intenso.

“Segnalateci le persone che dormono per strada, nelle piazze e nei giardini e se avete coperte o sacchi a pelo donateli alle associazioni che sono impegnate nel servizio di accoglienza invernale” è questo l'appello che l’assessore a Welfare Sara Funaro ha rivolto ai fiorentini negli inverni degli ultimi 2 anni. Segnalate, ma portate le coperte.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Avrebbe percorso 3mila chilometri in meno di un mese, è quanto scoperto dai vigili urbani su un'auto sequestrata, non assicurata e senza revisione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità