comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:19 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 24 novembre 2020
corriere tv
Lilli Gruber a Conte: «Ha mai sentito Mario Draghi?». E il premier non la prende bene

Cronaca venerdì 17 novembre 2017 ore 13:22

In divieto di sosta con l'auto di contrabbando

Guai seri per un automobilista albanese. La sua patente non era valida e per la macchina non erano mai stati pagati gli oneri doganali



FIRENZE — Il parcheggio davanti al passo carrabile è costato due multe da 81 e 155 euro al conducente albanese della Mercedes arrivato proprio mentre i vigili stavano chiamando il carro attrezzi per spostarla. Ad avvertirli è stato il padrone della casa davanti al cui cancello era stata lasciata l'auto nonostante il divieto di sosta.

Agli agenti l'automobilista, un trentenne che vive da più di due anni a Firenze, ha detto di essere il proprietario dell'auto, con targa albanese. La patente che ha mostrato ai vigili, però, non consente di circolare in Italia, cosa possibile solo se il conducente è residente da meno di un anno. In altre parole l'uomo avrebbe dovuto convertire la patente e questa mancanza è stata la causa della multa da 155 euro a cui si è aggiunta quella per il parcheggio in divieto.

La storia, però, non è finita qui. La macchina in realtà non era sua come aveva appena detto. Il proprietario è un suo connazionale che vive in Albania. Da qui la contestazione del mancato pagamento degli oneri doganali necessari nel caso di un veicolo che circoli in Italia da più di sei mesi e il sequestro



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Lavoro

Attualità