Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE10°14°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 09 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video dello scambio in aeroporto tra Brittney Griner e Viktor But

Attualità martedì 07 giugno 2016 ore 10:19

Il drone Marta monitora la voragine

La telecamera del robot subacqueo messo a punto dall'Università di Firenze dovrà fornire nuove immagini del fondale davanti al lungarno Torrigiani



FIRENZE — Il suo nome, Marta, è l'acronimo di Marine robotic tool for archaeology. Il robot messo a punto dal Dipartimento di ingegneria industriale dell'Università di Firenze nasce, in effetti, per ricerche di archeologia subacquea. I suoi sensori acustici e ottici, spiega il direttore del Dipartimento Benedetto Allotta, "possono però essere vantaggiosamente utilizzati in molti altri contesti di interesse come, ad esempio, la biologia, il monitoraggio ambientale e le indagini geo-morfologiche''.

Proprio quello che Marta è chiamata a fare sul fondale dell'Arno, in corrispondenza del punto in cui si è aperta la voragine che il 25 maggio ha squarciato il lungarno Torrigiani

La telecamera di bordo consentirà di acquisire immagini se la visibilità sarà adeguata, mentre il sonar frontale di scoperta permetterà di raccogliere informazioni circa lo stato del fondale anche in situazioni di scarsa visibilità.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono stati degli operai a fare il macabro ritrovamento avvisando le forze dell'ordine. Oltre al teschio anche altri resti. Indaga la polizia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca