Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:49 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 23 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Santorini? No, questa è la copia cinese perfettamente riprodotta

Attualità giovedì 07 luglio 2016 ore 08:10

Discarica con vista sull'Arno

Scarti e sacchetti sulle pigne del ponte Santa Trinita lasciati da chi continua a usarle come terrazze panoramiche incurante del pericolo



FIRENZE — Un gioco pericoloso che non più tardi di una settimana fa ha visto la polizia costretta a intervenire per salvare un giovane che, in preda all'alcol, si stava pericolosamente spenzolando sul fiume. 

Anche senza aver alzato il gomito, però, la sosta sulle pigne del ponte Santa Trinita è carica di rischi: un capogiro, una vertigine e si può finire in Arno. Proprio per questo ora il Comune ha pensato a dei dissuasori che dovrebbero impedire agli avventati frequentatori del ponte di salirci. 

Intanto, però, c'è chi continua ad approfittarne e a lasciare il segno dopo il picnic con vista sul centro. La foto inviata da un lettore parla da sola: sacchetti, residui e scarti che certo non si confanno con l'elegante disegno di uno dei ponti più belli della città e che nè i fiorentini, nè chi arriva da tutto il mondo in cerca di bellezza, merita di trovarsi davanti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La giovane si sarebbe suicidata con la pistola d'ordinanza. Gli altri allievi hanno lanciato l'allarme ma non c'è stato niente da fare
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca