comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 22°35° 
Domani 21°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 06 luglio 2020
corriere tv
Decreto rilancio, ecco le novità da sapere

Cronaca sabato 03 dicembre 2016 ore 14:29

Vendeva finti rivelatori di gas agli anziani

La polizia ha arrestato un uomo accusato di aver truffate alcuni anziani vendendogli rivelatori di fughe di gas dicendo che erano obbligatori



FIRENZE — La squadra mobile di Firenze ha arrestato un italiano di 39 anni accusato, unitamente ad altri 9 soggetti, di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di truffe ai danni di anziani.

Già nel maggio del 2015, l’attività investigativa degli uomini della squadra mobile fiorentina era sfociata nell’esecuzione di una serie di perquisizioni in diverse province italiane.

Dalle indagini era emerso che dieci persone di età compresa tra i 20 e i 40 anni - di nazionalità italiana albanese e macedone - per vendere rilevatori di fughe di gas truffavano gli anziani dicendo loro che l’installazione degli apparecchi fosse obbligatoria per legge. In questo modo, nel gennaio 2015 avevano convinto all’acquisto decine e decine di persone residenti a Firenze, per un prezzo che variava a seconda dell’età della vittima da raggirare.

Gli indagati si presentavano alla porta delle abitazioni delle persone anziane indossando una pettorina con il nome della ditta e, con tanto di borsa a tracolla e idonea strumentazione, le convincevano all’acquisto dei rilevatori di fughe di gas dicendo loro che l’installazione era obbligatoria per legge.

Alcuni anziani, spaventati dai discorsi dei venditori, pur di acquistare lo strumento, pagavano talvolta in contanti, talvolta mediante bancomat; in questo secondo caso, in più occasioni - a causa dell’età avanzata delle vittime - ad effettuare la digitazione dell’importo, per un prezzo superiore alla già di per sé esosa somma pattuita, erano proprio gli stessi venditori.

Al 39enne italiano arrestato vengono contestate una serie truffe commesse ai danni di persone anziane - di età compresa tra i 78 e gli 83 anni - che in taluni casi hanno pagato somme di poco inferiori ai 1.000 euro.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità