Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:15 METEO:FIRENZE20°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 15 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Canarie: terremoto di magnitudo 4,5 provoca nuovo fiume di lava, altri 300 evacuati

Attualità mercoledì 04 ottobre 2017 ore 12:08

"I vigili di quartiere? Nessun costo in più"

Il sindaco di Firenze Dario Nardella

Il sindaco Dario Nardella ha precisato che il nuovo servizio avviato in ciascun quartiere non comporta alcuna spesa aggiuntiva per le casse comunali



FIRENZE — La precisazione è arrivata dal sindaco alla vigilia del via al nuovo servizio di vicinato che vede scendere nelle strade dei cinque quartieri di Firenze i quarantacinque agenti che si sono offerti di stare tra la gente per garantire maggiore sicurezza nelle strade cittadine. "Il nostro obiettivo è che si stabilisca una vera e propria familiarità tra i cittadini e i vigili di quartiere. Questo servizio, che tocca tutti i quartieri fino alla periferia più lontana, non costa un euro di più alla comunità fiorentina". 

Si tratta piuttosto, ha aggiunto Nardella, del "frutto di una importante riorganizzazione e dell'assunzione recente di nuovi agenti". Il primo cittadino ha anche spiegato che "i vigili di quartiere saranno collegati alle forze dell'ordine, agli altri reparti della polizia municipale e agli uffici dell'amministrazione per segnalare gli interventi necessari".

Questa la ripartizione dei vigili che entreranno in azione quotidianamente in 37 zone della città: 5 nel quartiere 1, 6 nel due, 5 nel tre, 11 nel quattro e 10 nel quartiere 5.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo è stato sorpreso dai carabinieri ancora con la merce in una sacca. Portava via con sé capi di abbigliamento di varie marche
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca

Lavoro