Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE22°36°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 25 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo2020, la sicurezza blocca Simone Biles: «Mi mostra il pass? Buona fortuna»

Attualità venerdì 05 aprile 2019 ore 15:07

I Georgofili e le sfide del futuro

Inaugurato il 226° Anno accademico dei Georgofili. La cerimonia si è svolta nel Salone dei Cinquecento a Palazzo Vecchio



FIRENZE — Si è svolta questa mattina nel Salone dei Cinquecento in Palazzo Vecchio, a Firenze, la pubblica cerimonia di inaugurazione del 266° Anno Accademico dei Georgofili.

Dopo i saluti del vicesindaco Cristina Giachi, il presidente Massimo Vincenzini ha svolto la sua relazione evidenziando subito come, nonostante il 2018 sia stato un anno molto difficile, “la ragione e la saggezza dei Georgofili hanno consentito di far fronte alle prevedibili difficoltà operative e l’attività dell’Accademia è proseguita con impegno immutato”.

Vincenzini ha proseguito elencando quali siano, fin dalla sua fondazione, gli “oggetti” dell’interesse dei Georgofili, ma soprattutto quale sia il metodo applicato dalla più antica accademia di agricoltura del mondo: l’analisi approfondita dei problemi, l’attenzione verso le nuove scoperte scientifiche e tecnologiche, il dibattito scevro da pregiudizi, la volontà di proporre – infine - sintesi e soluzioni ed offrirle gratuitamente alla politica.

"Ed è con questo metodo - ha proseguito Vincenzini-, che i Georgofili affronteranno le sfide del futuro: in primis, la produzione di cibo di qualità e in quantità sufficiente per una popolazione in crescita, adottando pratiche e tecnologie in grado di mitigare l'evoluzione del clima e rispettando il principio di sostenibilità"

Il Presidente ha inoltre voluto sottolineare come il vero patrimonio dell’Accademia siano gli accademici: con le ultime nomine circa 1.000 georgofili, di cui il 10% stranieri.

Sono infine stati consegnati i premi ai vincitori del "Premio Antico Fattore", “Premio CREA - Giampiero Maracchi 2018” e Premio "AgroInnovation Award", quest’ultimo in collaborazione con Image Line.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Non sono scampati ai posti di blocco. I carabinieri si sono appostati in punti strategici per controllare il tasso alcolico sulle strade della movida
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità