QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 16°29° 
Domani 14°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 17 settembre 2019

Attualità lunedì 27 febbraio 2017 ore 14:07

I Friends of David, gli amici dell'Accademia

David Michelangelo

L'associazione è nata da un'idea della direttrice Cecilie Holberg per sostenere le attività della Galleria coinvolgendo giovani, fiorentini e non



FIRENZE — La Galleria dell’Accademia di Firenze è una delle mete più battute dal flusso di turisti che arriva in città in ogni stagione dell’anno, attratti soprattutto dal fascino del David, celeberrimo capolavoro di Michelangelo.

La nuova Associazione degli Amici della Galleria dell’Accademia nasce dall’idea della direttrice dle museo Cecilie Hollberg di creare un’associazione che sostenga le attività di questa istituzione, coinvolgendo giovani, fiorentini, italiani e  stranieri.

L’appello di Cecilie Hollberg è stato accolto subito con grande entusiasmo da personaggi legati al mondo dell’imprenditoria, delle banche, dell’arte e dell’antiquariato, italiani e internazionali (da Lipsia a Bruxelles, da Londra a New York) e come presidente dell’Associazione è stato scelto Fausto Calderai, esperto d’arte, a cui si affianca Nicola De Renzis Sonnino, avvocato, come vicepresidente.

“Già prima di venire a Firenze mi meravigliava che non esistesse un’associazione degli amici di questo museo, una cosa davvero poco usuale per un’istituzione di questo calibro a livello internazionale. I musei, piccoli o grandi, hanno bisogno di sostegno - ha spiegato Cecilie Hollberg - Per questo è nata l’Associazione degli Amic della galleria dell'Accademia, per avere cura del museo, tutelarlo, far sì che non venga sfruttata e consumata ma le sia dato il valore e l’affetto che le spetta. Con Fausto Calderai e un piccolo gruppo di appassionati siamo riusciti a riunire il primo nucleo di soci che hanno contatti, esperienze e conoscenze utili per un’associazione degli amici. Tutti coloro ai quali è stato chiesto di partecipare a questa avventura hanno aderito con calore, come se la città stesse aspettando questa associazione. Insieme ci muoviamo con energia verso un nuovo futuro che condivideremo”.

La nuova associazione vanta giù una prima acquisizione che sarà completata nel mese di Novembre con il sostegno dell'antiquario fiorentino Giovanni Pratesi: un marmo di Lorenzo Bartolini.

Lunedì 6 marzo, alle ore 18, in occasione del 542° compleanno di Michelangelo Buonarroti, l’associazione festeggerà la sua nascita e si presenterà ufficialmente con una serata di raccolta di adesioni.

Per semplificare la comunicazione dell’Associazione,che si rivolge ad un pubblico anche internazionale, è stato scelto di usare il nome Friends of David ed in entrambi i logo, disegnati da Neri Torrigiani, è stato scelto di richiamarsi al David senza mostrarlo nelle sue fattezze: il rettangolo rimanda alle proporzioni del blocco di marmo affrontato dal Buonarroti che ha dato vita al David, ed il cuore rosso è posizionato esattamente dove sarebbe se il David avesse vita a simboleggiare anche l’amore degli Amici per il capolavoro che rappresenta l’Accademia agli occhi dei suoi visitatori.



Tag

Il bambino caduto dal balcone a Lodi: ecco come Angel lo ha salvato | Video

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità