Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:FIRENZE15°24°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 14 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Dietro la «stanchezza» di Biden al G7

Attualità venerdì 19 maggio 2023 ore 14:12

Giuramento D'Amore per i futuri marescialli

Hanno giurato assumendosi un impegno davanti allo Stato e a tutti i cittadini che saranno chiamati a servire nella loro vita professionale



FIRENZE — Solenne cerimonia di giuramento per gli Allievi del 12° anno di corso preso la Scuola Marescialli e Brigadieri di Firenze, alla presenza dei parenti del maresciallo D’Amore cui è stato dedicato l'evento.

Migliaia di familiari e amici, arrivati nel capoluogo toscano da ogni angolo d’Italia, la presenza delle massime autorità religiose, militari e civili, le note della Fanfara della Scuola, la vicinanza del Maresciallo Giuseppe Giangrande, Medaglia d’oro al Valor Civile, hanno fatto da cornice alle parole del Comandante dell’Istituto, Generale Pietro Oresta. 

La memoria del Maresciallo Capo Ettore D’Amore, Comandante di Stazione Carabinieri che l’11 Settembre 1959 in provincia di Nuoro, ad Orgosolo, si distinse per l’eroico sacrificio che gli valse la Medaglia d’Oro al Valor Militare, ha aleggiato nel piazzale della Bandiera della Scuola Marescialli e Brigadieri di Firenze. La motivazione di quel conferimento onorifico “Comandante di stazione, in ambiente particolarmente difficile perché dominato dalla paura e dall’omertà ed in cui imperavano l’anonimo e l’intimidazione, al fine di mantenere fermi il prestigio e la forza della legge e di stroncare ogni velleità delittuosa che avrebbe peggiorato la già grave situazione della pubblica sicurezza locale, da solo, e con sprezzo della vita affrontava temibile malvivente armato ed appostato, autore di una lettera estorsiva. Colpito a morte, trovava la forza di scagliare una bomba a mano che metteva in fuga il malvivente, rendendone vana l’azione criminosa. Coronava così un’esistenza interamente dedicata al culto del servizio.”, e la presenza dei parenti del maresciallo D’Amore hanno ricordato agli Allievi del 12° anno di corso, durante l’odierna solenne cerimonia di giuramento, l’importanza dell’impegno assunto di fronte allo Stato e a tutti i cittadini che saranno chiamati a servire nella loro vita professionale. 

Nel ringraziare tutti gli intervenuti, il responsabile dell’Istituto ha ricordato la validità di una formazione che, in un clima organizzativo sereno, mira ad una cultura fatta di valori immutabili, fissi e senza tempo e di competenze invece in continuo aggiornamento, al passo con il rapido mutevole cambiamento della società.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Giuramento Scuola Marescialli di Firenze
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La magia delle luci, ma anche un ricco calendario di eventi messo a punto per le giornate attorno alla festa del Santo Patrono di Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Lavoro