Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:33 METEO:FIRENZE11°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 28 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Variante Omicron, Johnson: «Tampone molecolare e autoisolamento per chi entra in Gran Bretagna»

Cronaca martedì 31 agosto 2021 ore 11:33

Giovane rapinatore viola divieto ed esce la notte

Ha resistito appena una settimana, poi ha violato la misura cautelare che gli impediva di uscire di casa durante la notte ed è stato beccato



FIRENZE — Appena una settimana, tanto ha resistito un giovane rapinatore di 16 anni che ha violato l'obbligo di restare a casa la notte tra le 20 e le 7.

Il giovane era stato arrestato e sottoposto alla misura cautelare a seguito della rapina avvenuta il 14 Giugno scorso in via Domenico Maria Manni. Un giovane 15enne fiorentino era stato aggredito e rapinato da due coetanei che lo avevano seguito in via del Madonnone per poi farsi consegnare il marsupio. 

A seguito delle indagini il 16enne e un 17enne erano stati sottoposti, poco prima di Ferragosto, alla misura cautelare delle prescrizioni per orientarne il percorso rieducativo ed era scattato l’obbligo di dedicarsi ad attività di studio a corsi di formazione professionale, partecipare ad attività di educazione alla legalità, svolgere attività di utilità sociale e, soprattutto, non avere contatti con la persona offesa né uscire di casa dalle 20 alle 7 di ogni giorno. 

Neanche una settimana dopo la notifica della misura i militari hanno riscontrato che il 16enne, aveva violato l’obbligo di permanenza in casa e così è scattata la misura più afflittiva delle permanenza in casa, l’equivalente degli arresti domiciliari dei maggiorenni. 

Adesso il giovane, in caso di infrazione, rischia il collocamento in comunità.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La protesta dei residenti viaggia con la posta elettronica, centinaia di lettere inviate agli assessori per chiudere il giardino di via Galliano
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità