comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 21°27° 
Domani 23°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 05 agosto 2020
corriere tv
Passo dello Stelvio: 30 centimetri di neve a inizio agosto

Cronaca sabato 30 luglio 2016 ore 14:47

L'emoticon non salva la banda dei cileni

Due mesi fa in piazza del Duomo in tre trafugarono una cassetta bancomat con 50.000 euro. A tradirli una foto "mascherata" pubblicata sui social



FIRENZE — Era il 19 maggio scorso quando una guardia giurata che si trovava all’interno di un negozio di cambio valuta nella centralissima piazza del Duomo si è vista sottrarre con un gesto fulmineo una cassetta erogatrice dello sportello bancomat, contenente oltre 50.000 euro.

Grazie all'esame delle immagini, gli uomini della Questura hanno in breve ricostruito che il furto era venuto grazie alla complicità di altri due soggetti, apparentemente impegnati in operazioni di cambio valuta. Determinante però è stato il confronto con una foto che i tre si sono fatti fare con il bottino, seppur con i volti "mascherati" con un'emoticon, e che poi hanno postato sui social network.

A partire da questo particolare, le indagini condotte dalla Sezione Reati contro il Patrimonio della Squadra Mobile hanno portato all'individuazione dei tre, tutti di nazionalità cilena, contro cui il gip di Firenze ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare in carcere. 

Uno dei componenti della banda è stato arrestato, mentre per gli altri due sono in corso attività di ricerca.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Lavoro

Attualità