Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE22°35°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 29 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo 2020, Cesarini-Rodini oro nel canotaggio: la gioia e il tuffo in acqua

Attualità mercoledì 27 luglio 2016 ore 13:32

Enel si rafforza, nuove assunzioni

Sono 21 i neo diplomati dell'Isis Meucci che saranno assunti dal primo agosto. Altri 27 giovani entreranno in organico per ricambio generazionale



FIRENZE — Sono 27 i nuovi assunti da E-distribuzione (la nuova denominazione assunta da Enel dal 30 giugno. Hanno tutti meno di trent'anni e opereranno nelle Unità operative distribuite sul territorio toscano.

Con i nuovi inserimenti, prosegue il percorso di ricambio generazionale avviato dall'azienda: un progetto che nel luglio 2016 ha consentito l’ingresso in azienda di 375 diplomati con indirizzo tecnico in tutta Italia.

In Toscana i 27 operai sono inseriti presso le unità operative di Montevarchi, Firenze, Livorno, Pisa, Pontedera- Volterra, Lucca-Castelnuovo, Massa, Viareggio, Pistoia, Siena, Grosseto-Follonica, Orbetello.

A queste assunzioni si aggiungono i 21 neo diplomati dell’Istituto Tecnico Antonio Meucci di Firenze che saranno assunti il primo agosto con contratto di apprendistato professionalizzante della durata di 13 mesi, a conclusione del programma di alternanza scuola lavoro, messo a punto nel 2014 dal Ministero dell’Istruzione, Ministero del Lavoro, Regioni, organizzazioni sindacali ed Enel per studenti del quarto e quinto anno degli Istituti tecnici.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La lite è avvenuta all'interno di un condominio. L'uomo rimasto ferito è stato trasportato d'urgenza a Careggi. Arrestato l'aggressore
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Lavoro