Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE22°36°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 30 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
«È la mia ragazza», il coming out di Lucilla Boari

Attualità giovedì 24 novembre 2016 ore 11:59

L'elegante congedo di Vittorio Sermonti

In un tweet l'ultimo saluto del saggista e poeta, morto a Roma a 87 anni. Portò anche in Santa Croce le sue riletture della 'Divina Commedia'



FIRENZE — L'ultimo tweet è del 21 novembre: "Cari amici, mi prendo qualche giorno di riposo. I vostri commenti mi faranno compagnia". 

Stamattina lo scrittore, saggista, poeta e regista se n'è andato. Era nato a Roma nel 1929. Fin da ragazzo appassionato di Dante Alighieri, nel 1987 fu incaricato dalla Rai di registrare per la radio tutti i cento canti della Commedia di Dante, da lui introdotti con una premessa critica del testo. Per questo sforzo si avvalse della collaborazione del famoso filologo Gianfranco Contini, portando a termine la registrazione nel 1992. 

Le letture pubbliche nelle piazze italiane  iniziarono nel 1995 nella basilica di San Francesco a Ravenna, davanti a migliaia di persone. Poi, tra il 2000 e il 2002, aggiornando la parte critica, replicò ai Mercati di Traiano e al Pantheon di Roma. Dal 2003 al 2005 fu a Firenze al Cenacolo di Santa Croce e a Milano in Santa Maria delle Grazie. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il corpo ormai senza vita rinvenuto la notte scorsa nei pressi degli orti sociali è di un uomo che era privo di documenti. Indaga la polizia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità