Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:30 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 23 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video dell'alligatore catturato mentre vagava sulle piste dell'aviazione militare in Florida

Attualità giovedì 11 febbraio 2021 ore 17:44

Divieti ma la movida si sposta "Saremo più veloci"

Il sindaco di Firenze ha confermato le misure di sicurezza disposte per il fine settimana nelle zone considerate ad alto rischio per gli assembramenti



FIRENZE — Sindaco la movida si è spostata. "Saremo più veloci della movida" ha risposto Dario Nardella ai cronisti confermando il divieto di stazionamento nella sola Sant'Ambrogio con buona pace dell'Oltrarno.

Il sindaco di Firenze ha confermato le misure restrittive adottate nella zona di Sant'Ambrogio "Continuiamo a considerarla una zona ad alto rischio e per il momento puntiamo a stabilizzare la situazione in questo quadrilatero di città. Se ci sarà necessità di ampliare il provvedimento lo valuteremo".

Confermato dunque il divieto di stazionamento tra piazza Beccaria, via dell'Agnolo, Borgo La Croce e via Verdi, il quadrilatero che comprende il mercato di Sant'Ambrogio e piazza Lorenzo Ghiberti.

Nello scorso fine settimana l'area è stata presidiata e sono fioccate multe per alcuni avventori e titolari di locali sorpresi fuori dalle regole. Non è andata bene invece a Santo Spirito dove i residenti sono insorti tornando a chiedere una cancellata per impedire l'uso delle gradinate e del sagrato di Santo Spirito agli avventori muniti di cibo e bevande.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La giovane si sarebbe suicidata con la pistola d'ordinanza. Gli altri allievi hanno lanciato l'allarme ma non c'è stato niente da fare
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità