comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 17° 
Domani 18° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 28 marzo 2020
corriere tv
Coronavirus, il medico dell'ospedale di Bergamo: «Il mio video-appello? Volevo sensibilizzare, nessuno è immune»

Attualità sabato 03 agosto 2019 ore 16:50

Dante senza pace dopo sette secoli

I resti del Sommo Poeta potrebbero tornare a Firenze da Ravenna per le celebrazioni dei settecento anni dalla morte. Ma in tanti storcono il naso



FIRENZE — Non l'hanno presa bene in parecchi a Ravenna la notizia del possibile rientro "in patria" delle spoglie di Dante Alighieri per le celebrazioni del settecentenario della morte che ricorrerà nel 2021. Troppo facile, dopo un esilio di sette secoli. Conclusione: il Sommo Poeta non trova pace nemmeno dopo la gloria. 

Nei giorni scorsi a Ravenna, che custodisce la tomba di Dante, è stata avviata anche una petizione per chiede al sindaco Michele De Pascale che le ossa non siano trasferite nel capoluogo toscano né per il limitato periodo di tempo delle celebrazioni né, tantomeno, in pianta stabile. 

Proprio il sindaco De Pascale, con un post su Facebook, ha gettato acqua sul fuoco di una polemica che rischia di ingigantirsi a dismisura risvegliando orgogli di campanile e antiche ostilità. Nel testo, De Pascale spiega che "l'esilio (di Dante) è già finito da tempo. Finito da quasi 160 anni, nel momento in cui nel 1860, sotto la bandiera tricolore del costituendo Regno d'Italia, la patria non fu più Firenze, ma divenne l'Italia e quindi anche Ravenna". In altre parole, inutile bisticciare. Meglio piuttosto, conclude il sindaco, "cercare insieme altre occasioni di progettazione comune con una città meravigliosa come Firenze, per mettere in valore il patrimonio di ciascuno e farne bene comune per Dante". In altre parole, pare allontanarsi la possibilità del 'tour' a Firenze dove sembra invece riecheggiare il verso di Marasco "Oh fiorentini mi avete esiliato..."



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità